Coronavirus, FIOM CGIL: “Chiediamo sicurezza sui luoghi di lavoro”

0
Coronavirus, FIOM CGIL: “Chiediamo sicurezza sui luoghi di lavoro”

ARTICOLI IN EVIDENZA

Riceviamo e pubblichiamo la vota della Fiom-CgilRoma e Lazio

In riferimento agli ultimi aggiornamenti relativi al Corona Virus (2019-nCoV) da parte OMS in cui afferma “il nuovo focolaio un’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale”, come FIOM CGIL di Roma e del Lazio segnaliamo a tutti gli RLS di richiedere ai RSPP e alle direzioni aziendali di conoscere, nello specifico, quali misure di prevenzione e tutela delle lavoratrici e lavoratori sono stati adottati.

Quanto sopra in particolar modo per le aziende che impiegano i propri dipendenti in ambienti e/o luoghi di lavoro come ad es. centri intermodali di trasporto ad elevate presenza di passeggeri, ospedali o che, per altre ragioni lavorative, possono entrare a stretto contatto con cittadini di paesi che sono stati oggetto di numerosi contagi.

In particolar modo, in base alle specifiche attività, ambienti e/o luoghi di lavoro che possono prevedere l’interazione diretta o “stretto contatto“ come ad es. assistenza passeggeri, servizi Help Desk, manutenzione (ospedali, cliniche, centri internazionali etc.), si invitano gli Rls a contattare e confrontarsi urgentemente con il RSPP e, se ritenuto necessario, attivare il Medico Competente.

Vista anche la generale situazione di emergenza internazionale che presumibilmente non può tener conto pienamente di tutte le varie tipologie di  attività lavorative,  ovvero il rischio di potenziale contagio,  è consigliabile che l’RLS chieda espressamente al RSPP se – al momento –  ha provveduto alla valutazione del rischio potenzialmente in essere (rischio biologico) e se, a scopo cautelativo/preventivo, sia opportuno adottare ulteriori e specifiche misure  di tutela quali l’utilizzo di  specifici D.P.I., l’adozione di procedure e buone prassi, la riduzione dell’esposizione.

In caso di adozione di nuove misure di tutela è di fondamentale importanza che gli Rls e più in generale i lavoratori ricevano tempestivamente tutte le informazioni del caso, la formazione e l’addestramento necessari

È SUCCESSO OGGI...