Rutelli a Il Secolo: “Una nuova leva per governare Roma”

0
Rutelli a Il Secolo: “Una nuova leva per governare Roma”

ARTICOLI IN EVIDENZA

Francesco Rutelli torna a occuparsi di questioni romane e lo fa nel corso di un’intervista esclusiva rilasciata a Francesco Storace su Il Secolo D’Italia. “Se vogliamo contribuire a formare una leva di amministratori futuri, dobbiamo proprio uscire dall’immediatezza social – dice Rutelli a Il Secolo. Altrimenti, il successo istantaneo è garantito. E pure il disastro, appena dietro l’angolo. Le tradizionali leve formative (partiti, parrocchie, sindacati, e così via) non esistono praticamente più”. 

L’ex leader della Margherita parla di seminari, laboratori, e poi lezioni tenuti da docenti senza connotazione politica di parte. “I docenti – spiega ancora Rutelli a Storace – verranno individuati per costruire le dieci aree formative che abbiamo definito, sui principali temi per l’amministrazione della Capitale. Una priorità speciale verrà assegnata a semplificazione e innovazione digitale”.

Ma attenzione, ci tiene a precisare Rutelli: “Non è un’idea per candidarmi a Roma” dice Rutelli. L’ex sindaco di Roma glissa elegantemente sulla Raggi e spiega che cosa ci vorrebbe per Roma: “Una tregua rispetto alla contrapposizione di parte”. Sarebbe una prova di maturità – spiega – Ma davvero i diversi partiti rinuncerebbero a questa contrapposizione, per unire le forze, una tantum, per fare uscire Roma dalla sua crisi? Ne dubito assai”.

È SUCCESSO OGGI...