Corona Virus, falso allarme e panico sul treno Roma-Bari

0
Corona Virus, falso allarme e panico sul treno Roma-Bari

ARTICOLI IN EVIDENZA

Ha avvertito un malore mentre viaggiava in treno, accusando capogiri e mal di pancia, ed è andato nel panico, convinto di essere stato contagiato dal Coronavirus durante un viaggio in Cina fatto pochi giorni prima. L’episodio è avvenuto mercoledì mattina a bordo di un treno Frecciabianca partito da Roma e diretto a Bari.

L’uomo, un 38enne residente nel Barese, all’altezza di Foggia si è sentito male e si è rivolto al capotreno:  viaggiatore era particolarmente agitato perché riteneva di essersi contagiato con il coronavirus durante un viaggio effettuato pochi giorni prima in Cina. L’uomo quindi è stato fatto scendere dal treno ed è stato visitato da personale del 118, fatto intervenire immediatamente sul posto. In una cornice di sicurezza garantita dal personale della Polizia Ferroviaria, i sanitari hanno potuto visitare l’uomo che già da un primo esame non presentava i sintomi del virus bensì quelli tipici di un attacco di panico. Per maggiore precauzione, è stato comunque trasportato in Ospedale ove è stato applicato il protocollo operativo per lo screening del coronavirus risultando non contagiato e, verso sera è stato dimesso.

È SUCCESSO OGGI...