Meteo Roma, sta per cambiare tutto. Poi weekend “folle”: ecco le previsioni nel dettaglio

0
Meteo Roma, sta per cambiare tutto. Poi weekend “folle”: ecco le previsioni nel dettaglio

ARTICOLI IN EVIDENZA

Roma

Tempo generalmente asciutto con ampi spazi di sereno al mattino, aumento delle nubi al pomeriggio. La nuvolosità tenderà ad aumentare in serata senza dar luogo a fenomeni. Temperature comprese tra +4°C e +15°C.

Lazio

Tempo stabile nelle ore diurne con sole prevalente al mattino su tutto il territorio, nuvolosità in generale aumento nel pomeriggio e poi anche in serata. Deboli piogge nella notte lungo la costa.

 

ITALIA

Ampie schiarite al primo mattino su tutte le regioni, nubi in aumento nel

corso della giornata su Liguria e settori alpini occidentali con locali

piogge. Ulteriore peggioramento in serata e in nottata con fenomeni in

intensificazione sul levante ligure.

Bel tempo e sole prevalente nelle prime ore di giornata su tutti i settori,

copertura nuvolosa in aumento nelle ore successive sui settori tirrenici

con piogge di debole o moderata intensità in serata sull’alta Toscana.

Locali o deboli piogge al mattino sulla bassa Calabria, tempo asciutto

altrove con ampie schiarite così come nel resto della giornata salvo

innocue nubi in aumento nelle ore serali e notturne. Brevi piovaschi sulla

Sardegna.

 

Temperature in generale calo nei valori minimi, generalmente stazionarie

invece le massime.

I detti popolari sul giorno dellaCandelora che ricorre domenica 2 febbraio sono davvero tanti e cambiano da regione a regione. Il più famoso recita “Candelora, candelora dall’inverno semo fora ma se piove e tira vento, nell’inverno semo dentro” in pratica secondo questo detto quanto arriva la Candelora l’inverno dovrebbe avviarsi verso la fine a patto che non sia brutto tempo, in quel caso l’inverno durerà ancora a lungo (40 giorni). Ma c’è anche il detto opposto, ovvero che se alla Candelora il tempo è brutto e freddo l’inverno sta per finire mentre se c’è il sole ci aspetta ancora un lungo periodo (40 giorni) di maltempo e di freddo. Cosa ci dicono i modelli matematici su come si presenterà quest’anno il weekend della Candelora 1 e 2 febbraio?

Lo scacchiere europeo sarà per la gran parte dominato da un possente anticiclone di matrice sub tropicale che avrà i suoi massimi sul Mediterraneo occidentale. Le grandi perturbazioni associate al flusso Atlantico viaggeranno oltre Manica e il freddo sarà relegato al settore compreso tra il Mare del Nord, il Baltico e la Scandinavia, una situazione praticamente primaverile! Anche l’Italia sarà immersa in questa matrice anticiclonica con tempo stabile e molto mite ma non mancherà qualche disturbo legato a delle infiltrazioni di aria umida da ovest che  potrebbero portare degli annuvolamenti irregolari anche compatti lungo le regioni tirreniche. In questo contesto non mancherebbero anche delle locali deboli piogge soprattutto tra Liguria e Toscana. Da segnalare anche le eventuali nebbie in sollevamento sul catino padano e le eventuali nubi basse conseguenti. Per il resto della Penisola non dovrebbero esseri problemi con sole prevalente e qualche foschia o banco di nebbia strettamente al primo mattino. Le temperature massime saranno molto miti, mediamente superiori ai 14-15°C con punte fino a 17-18°C sulle regioni tirreniche, le Isole Maggiori e la Puglia. Farà un pochino più freddo solo sulla Val padana a causa delle nubi basse e delle foschie ma i valori saranno comunque superiori alle medie del periodo.

 

È SUCCESSO OGGI...