Castel Gandolfo, quella triste discarica vista lago

0
Castel Gandolfo, quella triste discarica vista lago

ARTICOLI IN EVIDENZA

Un vero e proprio deposito di rifiuti: il lago di Castel Gandolfo a Roma nelle sue profondità custodisce di tutto. Ma il problema sta anche “fuori”.
Infatti, il lago si affaccia una vera e propria discarica e copre parte del costone che scende a picco dalla via dei Laghi.
Diverse le segnalazioni, in particolare una, in cui si faceva riferimento a sacchi neri pieni di pane raffermo buttato insieme ad altri rifiuti.
Sul posto gli agenti della polizia locale che hanno chiamato gli uomini della protezione civili i quali hanno provveduto a ripulire l’area.
Sono diversi, negli ultimi mesi, i trasgressori individuati e multati dagli agenti che controllano l’intero territorio. Un fenomeno, quello dei rifiuti abbandonati, che non sembra fermarsi.

È SUCCESSO OGGI...

RAGGI: ‘STRADE NUOVE’, ECCO VIA APPIA PIGNATELLI

0
"A Roma continua il programma#StradeNuove. Oggi siamo nella periferia sud est, in via AppiaPignatelli. Si tratta di una delle arterie di traffico checonsente l'ingresso in citta' per migliaia di romani ognimattina. Il...

Minorenne colpisce un uomo al volto con una bottiglia: paura a Fiumicino

0
I Carabinieri della Stazione di FREGENE hanno dato un volto al giovane che, alle prime luci di domenica mattina, al culmine di una lite, scaturita per futili motivi, ha impugnato una bottiglia...

CERCIELLO, COLLEGA VARRIALE IN AULA: TIRAMMO FUORI TESSERINO

0
"Ci avviciniamo ai due e tiriamo fuori il tesserino dicendo che eravamo Carabinieri". A riferirlo in aula, Andrea Varriale, il carabiniere che era di pattuglia in borghese insieme al vicebrigadiere Mario Cerciello...
cronaca di roma

Roma, lei vuole il divorzio, lui finge di volersi suicidare. Poi accade l’incredibile

0
E’ successo ieri nel primo pomeriggio, all’interno di un appartamento nel quartiere nomentano. Marito e moglie iniziano a discutere perché lei vuole il divorzio, la lite degenera e lui prima la insulta,...

Processo d’appello per i due balordi che hanno paralizzato il giovane nuotatore Bortuzzo

0
Il 3 febbraio 2019 con un colpo di pistola due balordi sparano al  ventenne nuotatore Manuel Bortuzzo paralizzandolo su una sedia a rotelle. Oggi la Procura generale ha chiesto la conferma in appello della...