Colleferro, la rivoluzione di Sanna: “Così abbiamo cambiato la città, ora ci servono altri 5 anni per finire il lavoro”

0
Colleferro, la rivoluzione di Sanna: “Così abbiamo cambiato la città, ora ci servono altri 5 anni per finire il lavoro”

ARTICOLI IN EVIDENZA

“La crescita della città è una storia senza fine”. Con questo slogan il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna ha ufficializzato la sua ricandidatura alle prossime elezioni comunali. Lo ha fatto in un evento molto partecipato al teatro Vittorio Veneto, uno dei simboli della rinascita colleferrina di questi anni, dove sono intervenute oltre 500 persone, tra studenti, amministratori locali del comprensorio e imprenditori, che sono il cuore pulsante di questa area a sud di Roma. Tutti dalla parte di Sanna per continuare nell’azione di crescita della prima città industriale del Lazio, che oggi cambia pelle, senza dimenticare mai le sue origini. Una crescita che è passata finora da una parola d’ordine: rigore. Così l’Ente ha raggiunto un segno più nel proprio bilancio, grazie a una migliore riscossione delle tasse e a nuovi investimenti attenti, tra cui spicca l’apertura della nuova farmacia comunale.

Il prossimo 13 febbraio il Consiglio comunale approverà il primo bilancio senza il benefit economico della discarica e quello degli inceneritori, già azzerato da luglio 2017. È uno dei segni di un cambiamento grazie al quale Colleferro cambia volto, passando da “città dei rifiuti” a “città dello Spazio e della buona industria”.

Il miglioramento della vivibilità della città è avvenuto attraverso interventi eseguiti in vari settori come le scuole , gli edifici pubblici, le strade, gli impianti sportivi e gli impianti di sorveglianza cittadina.

“Abbiamo investito complessivamente nel corso di questo primo mandato 8.210.259 euro di risorse di bilancio – ha detto il sindaco nel suo intervento. 2.626.322 per gli impianti sportivi e 2.441.345 per le scuole per dare una risposta forte ai giovani della nostra città. Così abbiamo migliorato la qualità della vita e così vogliamo continuare a fare nei prossimi cinque anni. A partire ad esempio – ha aggiunto il primo cittadino – dalla realizzazione della nuova villa comunale, che prevede investimenti per oltre due milioni di euro, il complesso edilizio Ex Ipia Parodi Delfino, dove nasceranno tra le altre cose una biblioteca, un museo dello spazio e una scuola di alta formazione e una nuova pianificazione urbanistica che preveda il recupero delle aree industriali dismesse”.

Un discorso a parte merita la questione ambientale, una delle battaglie vinte da questa Amministrazione, che ha portato alla chiusura della discarica e degli inceneritori, alla potabilità dell’acqua, alla realizzazione di impianti fotovoltaici e piste ciclabili. Oggi parlare di Green economy a Colleferro non più un’utopia ma una realtà. Lo hanno dimostrato le nuove aziende nascenti nel super cantiere Vailog, lo ha dimostrato il Comune stesso attraverso nuove forme di mobilità sostenibile come 60 incentivi per l’acquisto di biciclette a pedalata assistita, 20 incentivi per impianti a metano o GPL, 18 incentivi per auto a Metano/GPL, 9 incentivi per acquisto auto Elettriche/Ibride.

“Il mio mandato è stato guidato da due elementi – ha concluso il sindaco. Il primo è la diversità, rispetto a coloro che ci hanno preceduto; mai vorrò sentirmi dire di non essere stato netto o occasione di cesura rispetto al precedente modo di amministrare.

Il secondo ha aggiunto – è il patto generazionale. Non abbiamo mai rottamato nessuno. Quelli coi capelli bianchi si sono fidati di noi giovani, e noi a loro abbiamo dato la mano ed abbiamo camminato insieme. I risultati iniziano a vedersi, per questo ci servono altri cinque anni per finire il lavoro…”.

È SUCCESSO OGGI...

Colleferro, sorvegliato speciale sorpreso al bar dai carabinieri

0
Non sarebbe dovuto uscire dal comune di Piglio (FR) secondo quanto disposto dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza disposta nei suoi confronti dal Tribunale di Roma, ma i...

ALLA VISTA DEI CARABINIERI TENTA DI INGOIARE UNA BANCONOTA FALSA DA 100 EURO. IN...

0
Ieri pomeriggio, ad esito di un mirato servizio finalizzato al contrasto di reati ai danni degli esercizi commerciali, i Carabinieri della Stazione Roma Via Vittorio Veneto hanno arrestato tre persone, tutti cittadini...

Colleferro, la rivoluzione di Sanna: “Così abbiamo cambiato la città, ora ci servono altri...

0
“La crescita della città è una storia senza fine”. Con questo slogan il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna ha ufficializzato la sua ricandidatura alle prossime elezioni comunali. Lo ha fatto in un...

Rompe vetro dell’auto e aggredisce proprietario: follia a Roma

0
Ha infranto il vetro di un'auto parcheggiata in via Aurelia 465, in zona Gregorio VII, nella capitale, e aggredito il proprietario. Per questo un 23enne e' stato arrestato ieri pomeriggio per tentata...

Spaccio tra Tivoli e Guidonia: 11 arresti

0
Blitz antidroga dei carabinieri della Compagnia di Tivoli che stanno eseguendo un'ordinanza, emessa dal gip di Tivoli, che dispone l'arresto per 11 persone, accusate a vario titolo di spaccio di droga nei...