TIBURTINA, CONTROLLI DEI CARABINIERI PER OLTRE 48 ORE: NELLA RETE DEI MILITARI FINISCONO 5 CORRIERI DELLA DROGA. SEQUESTRATI 35 KG DI MARIJUANA E CIRCA 2000 EURO

0
TIBURTINA, CONTROLLI DEI CARABINIERI PER OLTRE 48 ORE:  NELLA RETE DEI MILITARI FINISCONO 5 CORRIERI DELLA DROGA. SEQUESTRATI 35 KG DI MARIJUANA E CIRCA 2000 EURO

ARTICOLI IN EVIDENZA

Per oltre 48 ore, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli hanno intensificato i controlli antidroga, passando al setaccio tutta l’area della stazione ferroviaria “Tiburtina”. L’attività ha permesso di arrestare ben 5 corrieri della droga e di sequestrare ben 35 chili di marijuana.

Il primo a finire in manette è stato un cittadino nigeriano, di 25 anni, irregolare sul territorio Nazionale, che è stato “pizzicato” nei pressi della stazione FS Tiburtina, con poco più di un chilo di droga, avvolta in un involucro di cellophane, custodito all’interno dello zainetto che portava al seguito. I Carabinieri qualche ora più tardi, hanno fermato un cittadino romeno di 24 anni, residente a Roma e con precedenti penali, bloccato per un controllo alla circolazione stradale, mentre viaggiava a bordo della propria autovettura. Nel corso della perquisizione personale e veicolare i militari hanno rinvenuto e sequestrato, nel portabagagli, un involucro di cellophane contenente poco più di un chilo di marijuana e circa 100 euro in contanti.

Sempre nei pressi della stazione Tiburtina, i militari hanno notato un cittadino nigeriano di 19 anni, residente a Roma, regolare sul territorio Nazionale, con precedenti, allontanarsi velocemente con fare sospetto. Una volta raggiunto è stato fermato e identificato. Nello zaino i militari hanno rinvenuto oltre un chilo di marijuana avvolta nel cellophane, che è stata sequestrata.

Infine, nella tarda serata di ieri, i Carabinieri hanno arrestato altri due cittadini nigeriani di 34 e 35 anni, senza fissa dimora, disoccupati e con precedenti. A seguito di un controllo stradale, all’interno della loro autovettura, a seguito della perquisizione, i militari hanno rinvenuto e sequestrato ben 31,5 chili di marijuana, suddivisi in 15 involucri celati all’interno del portabagagli assieme alla somma contante di 1650 euro.

Tutti gli arrestati, devono rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I primi 3 sono stati trattenuti nelle celle di sicurezza in attesa del rito direttissimo, gli ultimi due invece sono stati portati nel carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.     

È SUCCESSO OGGI...

ZINGARETTI: «CHI NON USA MASCHERINA NON È FIGO MA UN COMPLICE DEL VIRUS». SULLA...

0
"Oggi alle 15,30 si è concluso l'ultimo tavolo di verifica con il Mef, dopo 12 anni da domani mattina si chiude il periodo del commissariamento per la sanità". Lo ha annunciato il...

Campo Testaccio, in arrivo in Assemblea Capitolina la mozione per mantenere la competenza dell’impianto...

0
Verrà presentata a breve in Assemblea Capitolina la mozione n. 289/2020 che prevede l'impegno affinché la competenza gestionale di Campo Testaccio resti in carico al Dipartimento Sport e Politiche Giovanili e affinché...

CORONAVIRUS: NUOVA INDAGINE DI SIEROPREVALENZA SU PERSONALE DOCENTE E NON DOCENTE DEL LAZIO. 120MILA...

0
E’ stata approvata in Giunta, su proposta congiunta degli assessori regionali alla Sanità, Alessio D’Amato ed al Lavoro, Claudio Di Berardino, la delibera per estendere il test di sierolprevalenza a docenti, educatori,...

IL LAVORO IGNORATO DELLA COOPERAZIONE SOCIALE, “IN PRIMA LINEA” NON SOLO NELL’EMERGENZA

0
Continua la campagna del Forum Terzo Settore Lazio insieme alle due Associazioni di Rappresentanza delle Cooperative sociali, AGCI Solidarietà Lazio e Legacoopsociali Lazio.“La narrazione eroica della pandemia ci ha raccontato di un...

Castel Romano, la polizia locale, ritrova merce oggetto di furto. Apparteneva a dei turisti...

0
E' della tarda mattina di oggi l'intervento della Polizia Locale di roma Capitale all'interno del campo nomadi di Castel Romano, dopo aver ricevuto una segnalazione di furto da parte di una coppia...