Homeland 8 sarà l’ultima stagione: anticipazioni, retroscena e cast

0
Homeland 8 sarà l’ultima stagione: anticipazioni, retroscena e cast
Key Art for HOMELAND Season 8. Photo Credit: Mark Seliger/SHOWTIME.

ARTICOLI IN EVIDENZA

L’ottava stagione della serie drammatica televisiva americana Homeland sarà l’ultima ed è prevista in anteprima il 9 febbraio 2020, su Showtime ed è composta da 12 episodi.

Sono milioni i fan della serie di culto in tutto il mondo che stentano a crederci ma la nuova stagione è annunciata come quella conclusiva.

Il produttore Alex Gansa, infatti, aveva dichiarato che la serie era stata rinnovata fino alla stagione 8 e che il futuro, dopo questa, era molto incerto. Lavorare ad una serie corposa come quella di Homeland non è facile, la difficoltà sta soprattuto nel rendere accattivante ogni stagione. Il produttore, inoltre, aveva annunciato l’intenzione di girare l’ottava stagione in Israele. In questo modo si chiuderebbe un cerchio perfetto in quanto la serie è nata dall’adattamento di Prisoners of War, un dramma israeliano.

Il dramma sul terrorismo e spionaggio internazionale è di nuovo imperniato intorno al personaggio dell’ agente della Cia Carrie Mathison, interpretato da Claire Danes: ancora convalescente e molto provata dopo il brutale internamento in una prigione russa, Carrie viene arruolata da Saul Berenson, che ha il volto di Mandy Patinkin, ora consulente per la Sicurezza Nazionale, al fine di negoziare una pace coi Talebani in Afghanistan.

Il capitolo conclusivo di Homeland ci presenta la protagonista Carrie Mathison in procinto di riprendersi dopo i terribili mesi trascorsi in reclusione dentro un gulag russo. Adesso però la donna sta guarendo, e persino il suo corpo sta meglio.
Tuttavia è la sua memoria ad essere ancora fratturata, il che è un problema per Saul, ora consigliere per la sicurezza nazionale del neo-ascendente presidente Warner. La massima priorità della nuova amministrazione di Warner è senza dubbio mettere per sempre fine alla guerra in Afghanistan. Per questo motivo, Saul è inviato a Kabul dove incontra i talebani per i negoziati di pace.
Tuttavia Kabul è piena di signori della guerra e mercenari, zeloti e spie, mentre Saul ha bisogno delle relazioni e delle competenze che solo la sua protetta può garantirgli. A questo punto allora, contro il parere del medico, Saul decide di chiedere a Danes di accompagnarlo un’ultima volta nella tana del leone.

Cast

 

È SUCCESSO OGGI...

“Memoria genera Futuro”: oltre 170 eventi per il Giorno della Memoria. Dureghello: «Priorità è...

0
"La priorità al momento è entrare nelle scuole, trasmettere educazione, andare incontro ai ragazzi. Prima o poi dovremo realizzare un contenitore per tutto questo ma con la consapevolezza che deve essere in...

BABY LADRI DI MINICAR PRESI A ROMA

0
I Carabinieri della Stazione Roma Viale Eritrea hanno arrestato due giovani romani di 17 e 15 anni, entrambi già con precedenti, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso e possesso ingiustificato...

ROMA, FERMATO A BORDO DI AUTO E TROVATO CON DECINE DI DOSI COCAINA: IN...

0
Circa 900 dosi di cocaina e oltre 4.000 euro in contanti. E’ quanto rinvenuto dai Carabinieri della Stazione Roma Montespaccato in possesso di un 23enne romano, poi arrestato con l’accusa di detenzione...

ROMA. FERMATO IN AUTO CON 20 DOSI COCAINA E ALTRE 880 IN CASA

0
Circa 900 dosi di cocaina e oltre 4.000euro in contanti. E' quanto rinvenuto dai Carabinieri dellaStazione Roma Montespaccato in possesso di un 23enne romano, poiarrestato con l'accusa di detenzione ai fini di...

RIPRESO DALLE TELECAMERE DELLA METRO A MENTRE MANEGGIA ARMI: DENUNCIATO

0
Il fatto risale al giorno 16 intorno alle ore 19.50 quando giunge alla Polizia di Stato una segnalazione di un uomo armato di pistola all'interno della banchina presso la fermata metro A...