I film di Cinque: recensione di “Scherza con i fanti”. Immagini, canti e diari degli italiani ‘brava gente’ in 100 anni di guerre

0
I film di Cinque: recensione di “Scherza con i fanti”. Immagini, canti e diari degli italiani ‘brava gente’ in 100 anni di guerre

ARTICOLI IN EVIDENZA

Scherza con i fanti‘ di Gianfranco Pannone e Ambrogio Sparagna è un docufilm dedicato al rapporto tra italiani ed esercito che assembla immagini inedite di repertorio, straordinarie musiche e pagine di diari dal fronte che alla fine raccontano le guerre: da quella contro il brigantaggio al Sud dopo l’Unificazione piemontese, ai due conflitti mondiali, la guerra coloniale, sino alla lotta di Liberazione e alla guerra in Kossovo, sullo sfondo di una Italia semplice e di popolo che oggi non esiste più. 

Presentato all’ultimo Festival di Venezia alle giornate d’autore, prodotto e distribuito da Istituto Luce-Cinecittà, è uno dei documentari più premiati dell’anno: Festival del Cinema Italiano di Madrid, Premio Speciale della giuria CICT-UNESCO ‘Enrico Fulchignoni’, Premio SIAE al Talento Creativo  e il premio alla Carriera a Pannone conferito dal Festival del Documentario ‘Visioni dal Mondo-Immagini dalla Realtà di Milano. 
Abbiamo avuto modo di apprezzarlo al cinema d’essai Apollo 11, e sarà sugli schermi dal 16 gennaio fino a tutto febbraio, con un tour di proiezioni nelle principali città Italianeanche nelle scuole, alla presenza degli autori con in dibattiti in sala e  piccoli eventi musicali che vede protagonista Sparagna, una delle più amate voci della musica popolare in Italia. 
“Lascia stare i fanti” fa seguito al viaggio nel mondo della credenza religiosa di ‘Lascia stare i santi’, lavori di immagini e suoni che propongono una visione quasi antropologica della  nostra identita’ culturale, smarrita nelle perdita delle radici di questo popolo ancora prevalentemente contadino ai tempi della conquista d’Eitiopia, ma anche sino alla seconda guerra mondiale.

Un popolo alla fine buono, ‘umano’ descritto in un percorso di oltre cent’anni, attraverso inediti canti popolari e immagini, e quattro diari di guerra che vengono dal passato. Come quello del soldato lombardo del Regio Esercito di stanza a Pontelandolfo, in Campania, paese dato alle fiamme  con fucilazioni di massa  nella lotta spietata al brigantaggio che poi era  repressione anche di moti  contadini affamati e sfruttati. 

Tra le memorie spicca  quella di un autista viterbese che nel 1935 combatte in Etiopia la guerra fascista, testimone degli orribili effetti dell’uso dei gas sulla popolazione civile. Dieci anni dopo spicca   il diario una giovane partigiana sulle montagne tra Parma e La Spezia. Accorate le parole di un sergente napoletano della Marina militare che negli anni Novanta ha prestato servizio nelle missioni di pace internazionali in Kosovo, che condanno le guerre che, guarda caso, spesso infieriscono su popolazioni povere e infieriscono anche sui bambini. 
Tra le molte testimonianze quella di Ferruccio Parazzoli, che il destino ha voluto abitasse su quel Piazzale Loreto da lui “cantato” nei suoi romanzi e che oggi è sommerso dallo sviluppo urbano di Milano. Un ricordo pieno di umanità per quei gerarchi appesi e giustiziati dai partigiani oltraggiati da quella folla che pochi anni prima magari li osannava. Ma nella sua memoria c’è anche il ricordo di quei 15 partigiani fucilati dai repubblichini ed esposti  all’oltraggio in quella stessa piazza. 
Quasi suggellare una storia che è di morte e di orrore, ma anche di pietas, il film si chiude con la poetica e  commovente canzone ‘San Lorenzo’ di Francesco De Gregori , nel ricordo della devastazione del popolare quartiere romano bombardato dagli alleati.
Musiche, canti, immagini, diari contro gli orrori della guerra per lo più subita anche da chi la fa oltre che dalle popolazioni civili. “Scherza con i fanti”  è un inno al pacifismo in un mondo dove micro e macro conflitti pare non abbiano mai fine. 

Giuliano Longo

È SUCCESSO OGGI...

Aeroporto di Fiumicino Attentati Bruxelles

Primo caso negli USA di Coronavirus, controlli rafforzati anche a Fiumicino

0
Accertato il primo caso negli Stati Uniti di Coronavirus. Lo fanno sapere le locali autorità sanitarie. La persona infetta è stata individuata vicino a Seattle, nello stato di Washington. Era arrivato dalla...

I film di Cinque: recensione di “Scherza con i fanti”. Immagini, canti e diari...

0
'Scherza con i fanti' di Gianfranco Pannone e Ambrogio Sparagna è un docufilm dedicato al rapporto tra italiani ed esercito che assembla immagini inedite di repertorio, straordinarie musiche e pagine di diari...

Palestrina-Capranica, a breve la riapertura di via Eliano. Ma i cantieri sono aperti solo...

0
Imminente la riapertura di via Eliano. Una notizia positiva per l’intero territorio, perché nel giro di pochi giorni la strada di collegamento con Castel San Pietro Romano e i Monti Prenestini “Palestrina-Capranica”...

Blitz antidroga a Tor Bella Monaca, carabinieri arrestano 7 persone e scoprono un “covo...

0
Non si allenta la stretta dei Carabinieri della Compagnia di Frascati sul fronte del traffico illecito di droga nel quartiere Tor Bella Monaca. Mirati blitz nelle note piazze di spaccio e minuziose...

Incendio in capannone a Passoscuro vicino Roma, nessun ferito

0
Incendio questa notte a mezzanotte e mezzo in un capannone di un consorzio agrario in Strada doganale 85, a Cerveteri, nei pressi della Capitale. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, i...