Tidei: “Il Comune di Roma rinuncia ai soldi della Regione per le case popolari”

0
Tidei: “Il Comune di Roma rinuncia ai soldi della Regione per le case popolari”

ARTICOLI IN EVIDENZA

“La Regione Lazio mette a disposizione un finanziamento del Cipe da 22 milioni per le case popolari e il comune di Roma cosa fa? Non partecipa al bando. Ancora una volta la Raggi si dimostra incapace di lavorare per il bene della città. Sa solo lamentarsi dell’insufficienza delle risorse, ma la verità è un’altra. Occasione perduta per i cittadini”. La denuncia viene da Italia Viva, per bocca della consigliera regionale del Lazio Marietta Tidei. Se è vero, è gravissimo e la Raggi farebbe bene a dare i chiarimenti necessari.

“Eppure il bando – prosegue Tidei – era pubblico e chiaro:
finanziamenti a progetti ‘privilegiando il recupero, la messa in sicurezza e l’efficientamento del patrimonio esistente’ in base al principio del ‘consumo di suolo zero’. “Cosa dice la sindaca alle oltre 13mila famiglie che sono in attesa di un alloggio a Roma? E alle centinaia di inquilini delle case del Comune al freddo per assenza di manutenzione?”, conclude Tidei.

È SUCCESSO OGGI...