Strade di sangue a Roma, 3 morti in poche ore: 2 di loro erano minorenni

0
Strade di sangue a Roma, 3 morti in poche ore: 2 di loro erano minorenni

ARTICOLI IN EVIDENZA

Ancora sangue sulle strade di Roma. All’indomani della tragica morte delle due 16enni a Ponte Milvio, una donna di 79 anni ha perso la vita in via dei Monti Tiburtini, investita mentre stava attraversando. L’uomo alla guida dell’auto si sarebbe fermato per prestare soccorso, ma per l’anziana non c’è stato nulla da fare. Sul posto la polizia locale.

Due ragazze di 16 anni, invece, sono morte l’altro giorno dopo essere state investite da un’auto nella notte in corso Francia, nella zona di Ponte Milvio, a Roma. La vettura era guidata da un 20enne.
Sulla dinamica dell’incidente indaga la polizia locale.

Si chiamavano Gaia e Camilla. A bordo dell’auto, una Renault Koleos, un ragazzo di 20 anni: Pietro G. che si è fermato poco dopo l’impatto per prestare soccorso. Il 20enne è poi stato trasportato all’Umberto Primo in stato di chock ed è stato sottoposto a test di alcol e droga. Secondo quanto si apprende, Gaia è figlia di un ufficiale di complemento da anni in congedo. Sul caso indagano gli agenti del Gruppo Parioli della polizia locale di Roma Capitale.

Il ragazzo che ha investito le due giovani stanotte a Ponte Milvio, è figlio del noto regista Paolo Genovese. Lo apprende l’AGI.

È SUCCESSO OGGI...