“Self storage” delle moto rubate: spazi in affitto per nascondere i motocicli rubati a Roma

0
“Self storage”  delle moto rubate: spazi in affitto per nascondere i motocicli rubati a Roma

ARTICOLI IN EVIDENZA

Ieri notte, gli uomini della squadra di Polizia Giudiziaria della Polstrada di Roma hanno scovato un centro di stoccaggio di moto rubate.

I controlli degli investigatori si erano concentrati in un area periferica della Magliana, dove vengono affittati degli spazi per il deposito delle merci e dove, talvolta, gruppi criminali occultano la refurtiva, in attesa di rivenderla nel mercato illegale o di trasferirla all’estero.

L’attenzione dei poliziotti è stata attirata da un allarme satellitare, grazie al quale gli agenti hanno individuato un box, ben chiuso, in cui erano stati occultati 11 motocicli, rubati nell’ultimo mese nella capitale. Nel corso dell’operazione, le ispezioni di altri box hanno consentito di ritrovare altri quaranta motori, per i quali sono in corso accertamenti.

Le indagini hanno permesso agli investigatori di identificare e rintracciare l’affittuario del deposito e proseguono per verificare l’eventuale esistenza di complici e destinatari della refurtiva.

M.P.D., 37enne senegalese, è stato intanto denunciato per il reato di ricettazione; i veicoli e i motori sono stati sequestrati e sono in atto ulteriori verifiche per restituirli ai legittimi proprietari.

È SUCCESSO OGGI...