Stadio della Roma, su ingresso di Radovan Vitek Codacons presenta diffida e istanza ad Anac

0
Stadio della Roma, su ingresso di Radovan Vitek Codacons presenta diffida e istanza ad Anac

ARTICOLI IN EVIDENZA

In riferimento al possibile ingresso di Radovan Vitek nel progetto Stadio della Roma, attraverso l’acquisto dei crediti ipotecari che vanterebbe Unicredit nei riguardi di Eurnova e il conseguente subentro nel contratto, il Codacons ha presentato oggi una diffida all’immobiliarista e al Comune di Roma, e una istanza all’Autorità Anticorruzione.
“in virtù delle vicissitudini che hanno interessato la Eurnova con il connesso procedimento penale a carico del Dott. Parnasi e dei suoi colleghi, non appare possibile che Eurnova, soggetto attuatore del progetto Stadio della Roma, possa essere sostituito con così tanta facilità dal nuovo acquirente dei terreni di Tor di Valle – spiega il Codacons nell’atto – E’ bene ricordare come il progetto dello stadio sia stato presentato ex art. 1 comma 304 della L. n. 147 del 2013 e non appare possibile la cessione del relativo contratto nei riguardi di eventuali terzi e nuovi soggetti. Occorrerebbe in tal senso che il Sig. Vitek di nuovo eventuale soggetto proponente, ai sensi dalla medesima legge redigesse e presentasse alla P.a. un nuovo studio di fattibilità a valere quale nuovo progetto preliminare. Occorrerebbe conseguentemente una nuova Delibera anche dichiarativa del pubblico interesse dell’opera previa una nuova conferenza di Servizi preliminare, un uovo progetto definitivo, una nuova conferenza di servizi decisoria ed una nuova conseguente convenzione urbanistica.
Tutto ciò ad oggi difetta nel caso di specie, non essendo sufficiente una mera cessione del credito, ed occorre che la Pubblica amministrazione rispetti ex novo l’iter sopra descritto e che, se effettivamente il Sig. Vitek abbia un tale interesse, allora dovrà farsi soggetto proponente dell’intervento e preparare lo studio di fattibilità e così via”.
Pertanto il Codacons ha presentato formale diffida al Sig. Vitek, qualora fosse effettivamente interessato alla realizzazione di un nuovo Stadio della Roma, ad avviare ex novo l’iter previsto dall’art. 1 comma 304 della L.  27 dicembre 2013 n. 147 presentando, in linea con la norma, un nuovo studio di fattibilità, e a Roma Capitale affinché si astenga dall’avallare una eventuale cessione dei contratti dalla Eurnova al Sig. Vitek.
L’istanza è stata inviata anche all’Autorità Nazionale Anticorruzione per le proprie valutazioni sul caso.
 

 

È SUCCESSO OGGI...

“Abracadabra”, La Notte dei Miracoli: lo show internazionale di magia sbarca a Roma per...

0
"ABRACADABRA" La Notte dei Miracoli, torna a Roma per il terzo anno consecutivo, dopo un tour italiano che ha fatto registrare il sold out nelle varie tappe. Dal 26 al 29 dicembre lo...

Roma, emessi 30 Daspo nei confronti di ultras della Lazio: 17 dei provvedimenti riguardano...

0
Il Questore di Roma, Carmine Esposito, ha firmato 30 Daspo per altrettanti ultras della Lazio, tutti notificati in questi ultimi giorni. I provvedimenti sono stati adottati a causa della condotta dei tifosi...

Area metropolitana: finanziati i lavori per bonifica di 144 discariche abusive

0
L’Autorità dell’Area Metropolitana ha dichiarato guerra alle discariche abusive sparse nel territorio provinciale. Nei giorni scorsi ha emesso un decreto con cui si stanzia un milione trecentomila euro a favore dei progetti...

Stadio della Roma, su ingresso di Radovan Vitek Codacons presenta diffida e istanza ad...

0
In riferimento al possibile ingresso di Radovan Vitek nel progetto Stadio della Roma, attraverso l’acquisto dei crediti ipotecari che vanterebbe Unicredit nei riguardi di Eurnova e il conseguente subentro nel contratto, il...

Orrore a Roma, vola dal quinto piano di un palazzo: morto 45enne

0
Un uomo di 45 anni è morto dopo essere precipitato dalla finestra nel bagno, al quinto piano di una palazzina in via Mario Menghini, in zona Colli Albani, a Roma.L'episodio si è...