Servizi pubblici, lo stato di salute di Roma. Tra tante criticità, un segnale di speranza

0
Servizi pubblici, lo stato di salute di Roma. Tra tante criticità, un segnale di speranza

ARTICOLI IN EVIDENZA

È stata presentata stamattina all’Assemblea Capitolina e alla cittadinanza la Relazione annuale sullo stato dei servizi pubblici locali e l’attività svolta, edizione 2019, che offre un quadro aggiornato e approfondito dei principali servizi pubblici erogati da Roma Capitale attraverso l’analisi di dati quali- quantitativi, economici e di benchmark, oltre che dell’andamento dei reclami e segnalazioni. Nell’introdurre i risultati emersi da quest’ultima edizione, il presidente Sgandurra si è soffermato sulla rilevanza che questo organismo, un’esperienza unica nel panorama nazionale, riveste nella sua funzione di controllo dei servizi pubblici e della loro erogazione, a salvaguardia degli interessi dei cittadini-utenti e a vantaggio della stessa amministrazione: analizzare, conoscere, confrontare, rilevare le criticità e proporre soluzioni sono le fasi di un processo organico e razionale che l’Agenzia svolge con autonomia e indipendenza dal 1997, anno della sua istituzione come Autorità.

Si sono già registrati dei segnali di miglioramento, o almeno è stato possibile scongiurare l’acuirsi delle criticità: è il caso del TPL, dove si è riusciti con azioni mirate a impiegare i nuovi mezzi di superficie acquistati da Roma Capitale attenuando il disagio che sarebbe derivato dal fallimento della precedete fornitura di vetture. Allo stesso modo nel settore dell’igiene urbana, nel corso di quest’ultimo anno, una serie di episodi (dall’incendio del TMB Salario alla imminente chiusura dell’impianto di Colleferro) ha contribuito ad aggravare le condizioni del servizio: in questo caso, la Direzione Rifiuti del Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale è stata in grado di gestire la situazione emergenziale offrendo soluzioni e scenari pragmatici, sollecitando l’intervento della Regione e al tempo stesso migliorando i rapporti con la controllata Ama. Non ultimo, uno dei risultati di queste azioni è stata l’approvazione del nuovo contratto di servizio, nel quale sono state recepite molte delle osservazioni avanzate dalle Associazioni di consumatori e dall’Agenzia stessa. Similmente, nel settore della cultura, si è posta da parte dell’amministrazione una maggiore attenzione nel comprendere le aspettative dell’utenza, per riuscire a tradurle in un’offerta adeguata. Molto resta ancora da fare, sebbene l’esito dei risultati relativi al 2018 e ai primi mesi del 2019 facciano ben sperare in un recupero dell’efficienza dei servizi. L’Agenzia si pone di fronte a questa rinnovata sfida con l’obiettivo di continuare a migliorare se stessa insieme all’efficacia del proprio operato.

La Relazione si chiude con una panoramica sull’“offerta social” delle principali società che erogano servizi pubblici locali per Roma Capitale, che offre un quadro sintetico degli strumenti che i gestori dei servizi hanno adottato per ampliare gli standard comunicativi con l’utenza e favorirne la partecipazione.

A margine dell’incontro sono stati presentati il nuovo logo e il nuovo acronimo dell’Agenzia: la Lupa, protagonista del mito fondativo di Roma che si stringe protettiva attorno alla piazza del Campidoglio, accompagna la sigla ACoS (Agenzia Controllo Servizi). È stata anche annunciata la messa on line del nuovo sito istituzionale, oggetto di una riprogettazione tecnica e grafica, che grazie alla riorganizzazione delle voci di menu e all’aggiunta di nuove sezioni per l’inserimento di contenuti consente una lettura più agevole e offre migliori strumenti di ricerca per consultare il materiale presente sul sito; inoltre punta su una maggiore partecipazione e interazione da parte dell’utenza, che potrà rispondere a questionari e sondaggi sui principali temi di interesse.

Sulla scorta dei risultati illustrati e dei segnali di miglioramento conseguenti alla collaborazione costruttiva instaurata con alcuni settori dell’Amministrazione, il presidente auspica che l’Assemblea Capitolina possa mettere a frutto l’esperienza e il patrimonio conoscitivo dell’Agenzia, rivolgendo un indirizzo alla Giunta affinché proceda ad avviare un progetto di adeguamento organizzativo delle strutture preposte all’erogazione dei servizi e un sistema di controllo organico conforme alle funzioni dell’Agenzia.

È SUCCESSO OGGI...

Travolto da un mezzo dell’Ama: dramma a Roma

0
Incidente mortale in via Casilina a Roma. Un anziano di 84 anni e' stato investito da un mezzo dell'Ama mentre stava attraversando la strada. Inutili i soccorsi. L'uomo e' stato trasportato in...

Auto fuori controllo finisce in un giardino vicino Roma: un morto

0
Incidente mortale alle 8.20 circa di oggi in viale dei Romagnoli, all'altezza di via Cardinal Cybo, in direzione Ostia. Una Nissan Micra, dopo aver perso il controllo, e' finita in un giardino....

Terribile incidente alle porte di Roma, auto finisce in giardino: un morto

0
Incidente stradale mortale questa mattina alle 8.20 in viale dei Romagnoli, all'altezza di via Cardinal Cybo, in direzione Ostia, dove una Nissan Micra è finita in un giardino. A perdere la vita, forse...

Regione Lazio, al via “Le Feste delle Meraviglie”

0
Si accendono le luci sul Natale della Regione Lazio con La Festa delle Meraviglie. Fino al 12 gennaio in ogni angolo delle cinque province, tantissimi appuntamenti per celebrare insieme le festività più...

Servizi pubblici, lo stato di salute di Roma. Tra tante criticità, un segnale di...

0
È stata presentata stamattina all’Assemblea Capitolina e alla cittadinanza la Relazione annuale sullo stato dei servizi pubblici locali e l’attività svolta, edizione 2019, che offre un quadro aggiornato e approfondito dei principali...