Ipotesi discarica a Corcolle, ecco perchè non si può fare

0
Ipotesi discarica a Corcolle, ecco perchè non si può fare

ARTICOLI IN EVIDENZA

Oggi si giocherà il “secondo tempo” della delicata partita sulla futura discarica romana e a meno di clamorosi conigli nascosti nel cilindro, la Raggi dovrà decidere uno tra i sette siti individuati dai tecnici. Tra gli sfortunati sette risulta ancora una volta l’area di Corcolle, in passato nel mirino per la realizzazione della discarica che manca a Roma dopo la chiusura di Malagrotta. L’attuale area individuata oggi è una discarica di inerti che fa capo alla società Daf e l’autorizzazione è in fase di rinnovo.

Non è la prima volta che si parla concretamente di una discarica a Corcolle. Il progetto decollò fra il 2011 e il 2012, quando l’allora prefetto di Roma – e commissario per l’emergenza rifiuti – Giuseppe Pecoraro individuò la cava oggi di proprietà della G.M. Pozzolana, come alternativa all’ormai saturo sito di Malagrotta, per accogliere i rifiuti indifferenziati della Capitale. L’ipotesi generò l’indignazione generale e fece scendere in campo anche personaggio della cultura e dello spettacolo. Su tutti l’attore e produttore teatrale Urbano Barberini, discendente della nobile famiglia romana e divenuto per un periodo assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Tivoli, su cui insiste il sito archeologico.

“Nonostante i ripetuti no degli anni scorsi, la presa di posizione di importanti istituzioni mondiali e la protesta delle popolazioni locali trovo davvero assurdo che si continui solo a ipotizzare una discarica in quell’area – dichiara a Monti Prenestini Urbano Barberini. Siamo a soli 700 metri in linea d’aria da Villa Adriana, patrimonio dell’Unesco, ma siamo soprattutto in uno dei polmoni verdi di Roma, un’area straordinaria dal punto di vista paesaggistico e naturalistico che ci viene invidiata in tutto il mondo. Fare una discarica qui – continua Barberini – è come farla vicino alle piramidi in Egitto oppure vicino a Versailles. Insomma è un’idea scellerata. Altrove come in Francia si investe e si fa economia con queste grandi aree di pregio. Credo che la politica debba riflettere di più e convertire in economia e ricchezza le bellezze che ahimè, a volte, si trova a dover gestire”.

È SUCCESSO OGGI...

Rame e refurtiva, due giovani in manette a Tolfa

0
Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno denunciato a piede libero 2 giovani cittadini romeni di 17 e 20 anni, con precedenti, domiciliati a Tolfa. I Carabinieri della Stazione...

LAZIO, ANAS: CHIUSA IN ORARIO NOTTURNO LA GALLERIA APPIA SUL GRANDE RACCORDO ANULARE

0
Continua l’attività di ammodernamento degli impianti tecnologici, avviata da Anas sull’autostrada A90 “Grande Raccordo Anulare”.  Si tratta dei lavori di adeguamento dei nuovi impianti di illuminazione a led ed antincendio che saranno collaudati...

Regione Lazio, al via “Le Feste delle Meraviglie”

0
Si accendono le luci sul Natale della Regione Lazio con La Festa delle Meraviglie. Fino al 12 gennaio in ogni angolo delle cinque province, tantissimi appuntamenti per celebrare insieme le festività più...

Europa League, Roma-Wolfsberger: ai giallorossi basta un punto. Tutte le news

0
Roma a un passo dalla qualificazione. Domani i giallorossi saranno impegnati in casa contro il Wolfsberger per l'ultima partita dei gironi di Europa League.Ai giallorossi basta un punto per passare e la...

Pomezia, buche stradali distruggono pneumatici degli automobilisti: «È strage»

0
Già tempo fa si era parlato di quella su via Arno, il rettilineo che costeggia l’aeroporto militare di Pratica di Mare. La buca, infatti, molto profonda, posta in direzione Torvaianica a circa...