Riparazione frigo: occhio alle truffe

0
Riparazione frigo: occhio alle truffe

ARTICOLI IN EVIDENZA

Tra le disgrazie casalinghe che ti possono capitare, un posto d’onore lo occupa la rottura degli elettrodomestici fuori garanzia. Sono momenti di profonda disperazione e sconforto che possono venir fuori in modi molto variegati. Da una parte, infatti, è compromessa la funzione dell’elettrodomestico e questo comporta una mancanza di aiuto per tutte quelle faccende quotidiane da cui il macchinario ci dispensa. Dall’altra, il pensiero va immediatamente alla spesa economica che si dovrà affrontare.

 

Ma è una preoccupazione veramente fondata? Si deve necessariamente spendere quando si verifica un guasto a un elettrodomestico?

 

La risposta non può essere univoca e assoluta perché dipende dalla singola situazione. Se il danno è grave e l’elettrodomestico risulta irreparabile, non resta altro da fare che sostituirlo. Questo può comportare una spesa non indifferente. Ci si può sempre consolare pensando che rinnovare un po’ l’ambiente di casa non fa mai male. E poi si tornerebbe in possesso della garanzia, così almeno per qualche anno si dorme senza l’incubo della rottura!

 

Se, invece, il guasto non è poi così consistente, si potrà pensare di chiamare un tecnico per effettuare una riparazione. In alcuni casi, si tratta di interventi semplici che possono richiedere di cambiare un pezzo oppure di aggiustare ciò che non funziona più. Non sempre la spesa è ingente, ma dipende dall’entità del danno… e anche dall’onestà del tecnico a cui ci si rivolge!

 

Purtroppo non sono pochi i casi di truffa che giocano sull’ignoranza da parte del cliente del funzionamento dei macchinari. Quando non si conosce, è più facile essere presi in giro. Molti tecnici chiedono per la riparazione cifre più alte del necessario oppure, nei casi peggiori, si inventano danni inesistenti per guadagnare di più. Truffe del genere non sono una novità. Molte sono state smascherate da Altroconsumo, l’associazione che difende i consumatori. Per la riparazione frigoriferi a Roma, Milano e Napoli affidati solo a tecnici certificati!

 

Altroconsumo, infatti, ha portato alla luce l’inganno e l’incompetenza mettendo alla prova i riparatori delle tre grandi città italiane creando un caso di frigorifero rotto. Il guasto era dovuto a una foglia di insalata messa a otturare il canale di scarico dell’umidità. Molti dei tecnici interpellati hanno trovato altri problemi proponendo soluzioni anche molto costose. La spesa media per interventi non necessari si è aggirata intorno ai 142 euro. Solo in pochi casi i riparatori si sono limitati a identificare il vero problema, qualcuno addirittura parlando solo al telefono.

 

Si tratta di truffe molto infelici che colpiscono soprattutto gli anziani o le donne, generalmente considerati più inesperti di tecnologia. Tra i tanti danni che i truffatori possono provocare, non dimentichiamo anche quello ad altre persone dello stesso settore che inevitabilmente vengono guardati con sospetto e diffidenza dai consumatori. Ed ecco che si preferisce spendere soldi non per riparare, ma per ricomprare causando problemi al pianeta (visto che lo smaltimento di elettrodomestici non è di certo semplice!).

 

L’onestà e il rispetto dell’altro sono ideali su cui dovrebbe basarsi una qualsiasi società. La furbizia può arrivare solo fino a un certo punto.

È SUCCESSO OGGI...