Cgil e Filt Cgil, necessaria unica stazione appaltante

0
Cgil e Filt Cgil, necessaria unica stazione appaltante

ARTICOLI IN EVIDENZA

“La vergognosa vicenda dell’appalto per la gestione della manutenzione delle scale mobili della metropolitane della Capitale, da cui e’ scaturita l’indagine che ha portato alle misure cautelari interdittive nei confronti di tre dipendenti Atac, e’ la conferma che a Roma esiste un sistema di appalti malato e corrotto. Oggi arriva la notizia del guasto alla linea metropolitana che ha obbligato le persone a camminare nelle gallerie per guadagnare l’uscita. Come gia’ avvenuto per l’inchiesta su ‘Mafia Capitale’, anche in questo caso la magistratura ha scoperchiato un sistema malato, attorno al quale ruotano personaggi privi di etica e morale che non esitano a mettere a repentaglio la sicurezza della gente. Un plauso al lavoro dei magistrati e degli inquirenti”. Cosi’, in una nota, il segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio Michele Azzola e il segretario generale della Filt Cgil di Roma e del Lazio Eugenio Stanziale. “E’ del tutto evidente, tuttavia, – continuano i sindacalisti – che la magistratura continua a intervenire sui sintomi, mentre e’ compito della politica e delle amministrazioni estirpare la malattia che ha colpito Roma Capitale e le sue societa’ partecipate. La gestione degli appalti lasciata in mano alle aziende o ai dipartimenti del Comune si e’ dimostrata fallimentare, sia per gli elementi di corruzione che genera che per l’assenza di competenze nella gestione delle procedure previste dal Codice degli Appalti. E’ arrivato il momento di costituire un’unica stazione appaltante in sede al Comune di Roma, sul modello Consip, a cui affidare la gestione di tutte le procedure di gara, siano esse delle aziende partecipate che dei dipartimenti del Comune. Una struttura in cui far confluire competenze elevate in termini di procedure ma soprattutto di controllo e trasparenza, rompendo un sistema che vede funzionari aziendali o comunali da troppi anni in rapporto con fornitori spregiudicati. Una stazione unica appaltante che si ponga come ente terzo e super partes. Indignarsi solo quando la magistratura scoperchia il marcio e’ ipocrita. Tutti sappiamo che gli appalti rappresentano un sistema che costa tanto offrendo in cambio servizi scadenti e pericolosi”. “Atac – concludono – deve intervenire sulla struttura che gestisce le gare per sviluppare, senza aspettare l’intervento della magistratura, tutte quelle misure necessarie affinche’ sia reso sempre piu’ trasparente il sistema degli appalti e delle manutenzioni”.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, sottoposto agli arresti domiciliari continua a delinquere: la polizia gli notifica la misura...

0
Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Porta Maggiore, diretto da Augusto Pallante, hanno eseguito una misura cautelare in carcere nei confronti di un cittadino italiano di origine Eritrea emessa dal...

Area metropolitana: finanziati i lavori per bonifica di 144 discariche abusive

0
L’Autorità dell’Area Metropolitana ha dichiarato guerra alle discariche abusive sparse nel territorio provinciale. Nei giorni scorsi ha emesso un decreto con cui si stanzia un milione trecentomila euro a favore dei progetti...

Orrore a Roma, vola dal quinto piano di un palazzo: morto 45enne

0
Un uomo di 45 anni è morto dopo essere precipitato dalla finestra nel bagno, al quinto piano di una palazzina in via Mario Menghini, in zona Colli Albani, a Roma.L'episodio si è...

Roma, ladri di macchine vengono beccati dai proprietari e scappano. Arrestati dalla polizia

0
E’ successo nel parcheggio della metro Anagnina. Una coppia di fidanzati mentre si stava recando a riprendere la propria auto, arrivata in prossimità della stessa, ha visto la luce interna della propria...

“Polvere”, un cortometraggio contro la droga presentato ieri a Palazzo Giustiniani

0
E’ stato presentato ieri  sera presso la  sala Zuccari di Palazzo Giustiniani il cortometraggio “Polvere” prodotto dalla Cinematografica Romana e patrocinato dalla Regione Lazio. Il film realizzato nell’ambito dell’iniziativa “cinema contro la...