Carabiniere ucciso a Roma: nuovi accertamenti in hotel a caccia di impronte

0
Carabiniere ucciso a Roma: nuovi accertamenti in hotel a caccia di impronte

ARTICOLI IN EVIDENZA

Investigatori, difensori e i loro consulenti sono tornati oggi nella stanza 109 dell’albergo dove alloggiavano i due americani arrestati per l’omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega.

Un nuovo sopralluogo per completare gli accertamenti tecnici iniziati il 31 luglio scorso con l’obiettivo di individuare e repertare le tracce biologiche e impronte digitali presenti nella stanza.

I carabinieri del Ris puntano, in primo luogo, ad individuare le tracce papillari nella zona del controsoffitto dove era stato nascosto il coltello di tipo militare utilizzato da Finnegan Lee Elder per colpire Cerciello.

È SUCCESSO OGGI...

Coronavirus, in Serbia le bugie di stato

0
Da Belgrado Antonela Riha per Obc (Osservatorio Balcani e Caucaso, periodico on line) scrive che a più di tre mesi dall’annucio dell’epidemia di coronavirus, in Serbia si registra un drammatico aumento di...

CORONAVIRUS, D’AMATO: «OGGI REGISTRIAMO 20 CASI, DI QUESTI L’80% SONO CASI DI IMPORTAZIONE»

0
“Oggi registriamo un dato di 20 casi. Dei nuovi casi l’80% sono quelli di importazione (16). Di questi casi di importazione 12 hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già...

Roma, prosegue la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte della polizia: 13...

0
I poliziotti del commissariato Trastevere hanno denunciato, in stato di libertà, un minorenne che, in Piazza San Cosimato, è stato trovato in possesso di 0.9 grammi di marijuana e 21 grammi di...