Roma, la polizia sequestra 24 panetti di hashish, 80 dosi di cocaina cotta nota come “crack” e oltre 1 kg di marijuana

0
Roma, la polizia sequestra 24 panetti di hashish, 80 dosi di cocaina cotta nota come “crack” e oltre 1 kg di marijuana

ARTICOLI IN EVIDENZA

24 panetti per un totale di 12 Kg. di hashish, 80 dosi di cocaina cotta, conosciuta come “Crack” e circa 6 mila euro in denaro contante sequestrato, sono il risultato dei servizi di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti messi in atto dagli Agenti  della Polizia di Stato della VI Sezione “Contrasto al Crimine diffuso” della Squadra Mobile, del Reparto Volanti e dai Commissariati Porta Maggiore, San Paolo, Esposizione, Anzio e dal Reparto Prevenzione Crimine Lazio nell’ultima settimana.
In Largo Preneste nei pressi della fermata del bus, ha attirato l’attenzione dei poliziotti del Commissariato Porta Maggiore, un uomo con uno zaino a tracolla. Sottoposto a controllo, è stato trovato, ben nascosto tra gli indumenti, un involucro contenente oltre 1 kg. di marijuana. Sequestrati anche 125 euro in banconote di piccolo taglio. Lo straniero, identificato per G.I., nigeriano di 23 anni, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.
Al Portuense  gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato  San Paolo nel transitare in via Lunati hanno notato un uomo parcheggiare la propria autovettura sulle strisce pedonali e allontanarsi in modo repentino. Gesto che non ha convinto i poliziotti, portandoli a mettere in atto un servizio di osservazione. Trascorsi pochi minuti, gli agenti hanno visto tornare l’uomo con un borsone. Fermato, alla richiesta dei documenti, questo si è mostrato molto nervoso.  Identificato per G.F. 37enne romano, è stato perquisito. Nel borsone sono stati rinvenuti e sequestrati 24 panetti di “fumo” e presso la sua abitazione  gli investigatori hanno sequestrato 3.000 euro in contanti, rinvenuti all’interno del comodino. Ultimati gli atti di rito, è stato accompagnato presso le camere di sicurezza della Questura di Roma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Ad Appio Claudio invece, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio – Roma, hanno fermato un’autovettura con a bordo un cittadino straniero. Sorpreso ad armeggiare sotto il sedile della macchina, ha subito mostrato segni di nervosismo e così i poliziotti hanno deciso di procedere ad una perquisizione personale estesa anche all’autovettura. Indosso K.S.M., queste le sue iniziali, aveva 20 grammi di hashish – sotto il sedile del guidatore gli agenti hanno rinvenuto un involucro con al suo interno circa 100 grammi di “fumo” ed infine nel vano portaoggetti dell’utilitaria circa 900 euro in contanti. Accompagnato negli uffici del commissariato Tuscolano per la redazione degli atti, il 39enne romano, con precedenti di polizia anche specifici, è stato arrestato in attesa della direttissima.
A Piazza di Santa Maria Ausiliatrice, i Falchi della Squadra Mobile hanno arrestato K.J.B.M. 52enne, di origini tunisine perché trovato in possesso di diverse dosi di cocaina e 315 euro in contanti.
In Via del Trullo, in zona Esposizione,  gli agenti hanno arrestato S.M., un 34enne resosi responsabile di detenzione ai fini di spaccio. Sequestrati a suo carico  0,67 grammi di cocaina e 77 grammi di hashish.
Ad Anzio, gli agenti del Commissariato hanno arrestato C.F., 25enne  di origini palermitane e residente a Nettuno perché, durante un controllo su via Rosario Livatino, è stato trovato con 80 dosi di cocaina cotta , già pronte per essere vendute , diverse dosi di hashish e circa 500 euro in contanti. Arrestato dovrà rispondere di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.
L’ultimo a finire in manette è stato D.M.P., romano di 22 anni  che ieri sera, in via Latina è stato colto in flagranza di spaccio di stupefacenti. Fermato uno degli acquirenti, è stato trovato in possesso di 33 grammi di marijuana e alla richiesta dei poliziotti del Reparto Volanti, questo ha dichiarato di averla appena acquistata dal 22enne. A casa del giovane, gli agenti hanno sequestrato circa 13 grammi di marijuana, 1380 euro in banconote di piccolo taglio, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi.
Al Casilino invece, dove continua serrata l’attività di contrasto allo spaccio, in via dell’Archeologia, gli agenti del Commissariato di zona, durante un servizio antidroga, hanno sequestrato 116 involucri contenenti cocaina e altri 210 con dentro eroina nonché alcune dosi marijuana e altre di hashish per un peso complessivo di 152,12 grammi. Lo stupefacente era nascosto in alcuni locali seminterrati in una stanza aperta adibita a sala contatori elettrici.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, prosegue la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte della polizia: 13...

0
I poliziotti del commissariato Trastevere hanno denunciato, in stato di libertà, un minorenne che, in Piazza San Cosimato, è stato trovato in possesso di 0.9 grammi di marijuana e 21 grammi di...

Coronavirus, in Serbia le bugie di stato

0
Da Belgrado Antonela Riha per Obc (Osservatorio Balcani e Caucaso, periodico on line) scrive che a più di tre mesi dall’annucio dell’epidemia di coronavirus, in Serbia si registra un drammatico aumento di...