Cede la scala mobile nella metro A di Roma a Repubblica, diversi feriti. Sono tifosi del Cska Mosca

0
Cede la scala mobile nella metro A di Roma a Repubblica, diversi feriti. Sono tifosi del Cska Mosca

ARTICOLI IN EVIDENZA

È salito a 20 il numero dei tifosi russi del Cska Moska rimasti feriti alla stazione Repubblica della metropolitana di Roma in seguito al cedimento della scala mobile.

Il dato è stato comunicato dalla Prefettura alla Protezione Civile. Per quanto riguarda gli altri 19 feriti, quasi tutti russi, 8 sono in codice giallo e 11 verde.

Il gruppo coinvolto nell’incidente è formato da una cinquantina di tifosi russi. Come si vede in un video, la scala mobile – molto lunga – è in fase di discesa quando gli ultimi gradini cedono, con i tifosi più in basso che cadono, restando parzialmente incastrati tra le lamiere e finendo parzialmente schiacciati dagli altri. Non a caso, tutte le ferite piu’ gravi – per lo piu’ fratture, tagli e abrasioni – riguardano gli arti inferiori.

Il sindaco di Roma, Virginia Raggi, si sta recando alla stazione Repubblica della linea A della metropolitana di Roma, dove si e’ verificato l’incidente sulla scala mobile in cui sono rimaste ferite circa 20 persone, alcune in modo grave.

“Ho appena assistito a una scena da apocalisse. Una delle scali mobili per la discesa, a un metro da me, ha cominciato ad accellerare velocissimamente come fosse impazzita”. Sono le prime parole di una testimone che ha assistito al crollo della scala mobile avvenuto nella stazione metro di ‘Repubblica’ a Roma.

“Non ho potuto vedere feriti nella parte superiore ma nella parte bassa della scala qualcuno è certamente caduto. C’erano Esercito e controllori, ci hanno messo almeno due minuti anche loro a capire cosa stava succedendo. Mi chiedo: scale di emergenza no? Ci sono solo scale mobili in quella fermata. Non può impazzire una scala mobile di 15 metri… cosa succede a questa citta’? Non mi capacito della dinamica”.

È SUCCESSO OGGI...