Assemblea capitolina a Ostia, un albero per la legalità

0
Assemblea capitolina a Ostia, un albero per la legalità

ARTICOLI IN EVIDENZA

L’Assemblea Capitolina straordinaria che si è riunita in occasione della Settimana della legalità e del 26 esimo anniversario della Strage di Capaci ad Ostia nel cortile dei Licei Anco Marzio e Antonio Labriola ha approvato all’unanimità una mozione e un ordine del giorno. Con la mozione il consiglio comunale ha impegnato la sindaca e la giunta “a promuovere tutte le iniziative finalizzate a intitolare la strada fronte mare che va dalle Mura Foreanee del Porto turistico di Roma a Piazza Lorenzo Gasparri ai magistrati Paolo Borsellino e Giovanni Falcone denominandolo Lungomare Falcone e Borsellino”. L’ordine del giorno, invece, tra le altre cose impegna la sindaca e la giunta “a promuovere la sottoscrizione di accordi finalizzati al riutilizzo dei proventi della criminalità organizzata nonché di proprietà immobiliari e aziendali sottoposti a sequestro e confisca per l’attuazione di progetti a valenza socio-educativa sul litorale romano” e “a promuovere un tavolo di regia di tutte le rappresentanze istituzionali, sociali, politiche e imprenditoriali finalizzata a condividere ogni utile mobilitazione del territorio a tutela della legalità e a salvaguardia della sicurezza dei cittadini”. Ancora tra gli impegni dell’odg “sollecitare la Presidenza del Consiglio dei ministri, ministro dell’interno, ministro della giustizia, ministro delle finanze e ministro della difesa a continuare l’opera di controllo sul litorale romano e a potenziare gli organici delle forze di polizia, le strutture di coordinamento e i mezzi in dotazione al fine di contrastare i continui tentativi di infiltrazione delle mafie”. Infine, tra le altre cose, impegna il comune “a costituirsi parte civile nei processi contro la mafia, il racket e l’usura sostenendo le libere associazioni e i movimenti di lotta alla mafia in tutte le sue forme”. A termine della seduta che si è svolta alla presenza della sindaca di Roma Virginia Raggi e della presidente del X municipio, Giuliana Di Pillo, è stato piantato un albero di melograno in memoria di tutte le vittime di mafia e a sostegno della legalità.

È SUCCESSO OGGI...