Cave, al via la campagna di sensibilizzazione contro gli incendi estivi

0
Cave, al via la campagna di sensibilizzazione contro gli incendi estivi
Foto archivio

ARTICOLI IN EVIDENZA

Nel borgo prenestino di Cave l’ Amministrazione comunale, con un’ ordinanza a firma del sindaco Angelo Lupi, si attiva (con buon anticipo, anche viste le condizioni meteorologiche di questi giorni) a fronteggiare la possibile (non augurata, ovviamente) “Emergenza Incendi” che potrebbe verificarsi in estate.
«I possessori di boschi, terreni agrari, prati, pascoli ed incolti, devono adoperarsi al fine di evitare il possibile insorgere e la propagazione degli incendi, adottando le precauzioni specifiche.

La perimetrazione con solchi di aratro per una fascia di almeno mt. 5,00 e sgombero di covoni di grano e altro materiale combustibile su terreni su cui si trovano stoppie e altro materiale vegetale erbaceo o arbustivo, facilmente infiammabile, nei luoghi confinanti con vie di transito e boschi ; le operazioni di interramento delle stoppie debbono compiersi dopo il raccolto e concludersi entro il 20 luglio 2018 ; durante il periodo di “grave pericolosità di rischio incendio boschivo” (dal 15 Giugno al 30 Settembre 2018 ) sono vietate tutte quelle azioni e quelle attività che possono determinare l’innesco di incendio ».

L’ ordinanza di cui in narrazione muove dal principio del “bene comune ” e dalla “cultura ambientale “ che nella cittadina di Cave è piuttosto diffusa, anche grazie alle campagne di sensibilizzazione che ciclicamente vengono promosse dall’ Amministrazione Lupi.

Amministrare una città significa anche sensibilizzare i residenti rispetto a delle materie di interesse generali ; le stesse chese ben affrontaterappresentano gli elementi sui quali condurre una vita serena e piacevole.

Filippo Caporossi

È SUCCESSO OGGI...