Tenta di sgozzare la moglie, poi si uccide gettandosi dal terzo piano: dramma vicino Roma

0
Tenta di sgozzare la moglie, poi si uccide gettandosi dal terzo piano: dramma vicino Roma

ARTICOLI IN EVIDENZA

Tenta di uccidere la moglie, sgozzandola, poi si uccide gettandosi dal terzo piano del loro appartamento. L’uomo è morto, la donna è in gravi condizioni. La tragedia si è consumata a Ciampino, alle porte di Roma. Alle 5.46 di questa mattina un vicino della coppia, ha chiamato la polizia: un uomo si era buttato dal terzi piano e il corpo era precipitato sul terrazzo dei garage. Quando gli agenti del commissariato Marino sono intervenuti sul posto hanno trovato il corpo dell’uomo, ormai privo di vita, ma nell’abitazione hanno anche trovato una donna, con una profonda ferita d’arma da taglio alla gola e il volto tumefatto. La donna è stata soccorsa dal 118 e portata in codice rosso, in gravi condizioni, al policlinico Tor Vergata. A causa della ferita alla gola non riusciva a parlare. Secondo le prime ipotesi l’uomo, Alessandro T., che lavorava nelle assicurazioni, al culmine di una lite, forse per gelosia, avrebbe tentato di sgozzare la moglie, Maria G., 37 anni, poi si è ucciso gettandosi da una finestra. L’esatta dinamica dell’accaduto e i motivi del gesto sono comunque al vaglio degli investigatori del commissariato di Marino, che stanno conducendo le indagini, e stanno ascoltando vicini e familiari della coppia.

(foto d’archivio)

È SUCCESSO OGGI...