Rospigliosi Art Prize, grande successo per la prima edizione dell’evento

0
Rospigliosi Art Prize, grande successo per la prima edizione dell’evento

ARTICOLI IN EVIDENZA

Un segno e una testimonianza di maggior spessore e significato per il futuro. È stata questa la motivazione che ha spinto la Intent srl a diventare main sponsor del Rospigliosi Art Prize, il concorso  ideato dall’associazione l’AVUGI a cura di Tiziano M. Todi per la promozione e valorizzazione dell’Arte Contemporanea. Un evento patrocinato dal Comune di Zagarolo e il Dipartimento di storia, patrimonio culturale, formazione e società dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata che ha visto la collaborazione della prestigiosa Galleria Vittoria, che ha curato la direzione artistica, e il sostegno delle aziende Sinergica S.R.L. e Intent srl.

Domenica 29 aprile si è svolta la premiazione finale del concorso alla presenza del CEO di Intent srl, ing. Francesco Primerano, del sindaco della città di Zagarolo, Lorenzo Piazzai, del presidente dell’Istituzione Palazzo Rospigliosi, Sandro Vallerotonda e dell’assessore alla Cultura del Comune di Zagarolo, Emanuela Panzironi.

Per questa prima edizione il tema proposto è  stato “Arte, cibo dell’anima”, l’alimentazione come fonte di energia primaria utile ad ogni creazione dell’essere vivente e allo stesso tempo nutrimento offerto dall’artista al fruitore, che realizza un sacro momento conviviale nel momento dell’esibizione. In totale sono stati sette i premi assegnati.

Per gli over 30 in palio 2.500 euro stanziati da Intent srl per ciascuna categoria: pittura, scultura, fotografia e arte digitale. Ad aggiudicarsi il premio pittura Pavel Gempler con l’opera “Portrait cut 5”, un ritratto di seta e acrilico molto apprezzato sia dalla critica che dal pubblico. «Un onore partecipare a un premio italiano – ha dichiarato l’artista tedesco – in una residenza così importante come palazzo Rospigliosi dove soggiornò anche Caravaggio. Faccio i complimenti a tutti per la perfetta riuscita della manifestazione». Premio Scultura a Vittorio Guarnieri con “Metamorfosi, «un’opera costruita nell’intreccio tra negativo e positivo, materia che emerge e rientra, al termine di un lungo lavoro costruito negli anni».

Ad aggiudicarsi il premio Fotografia invece è stato Carlo Dorta con “Vibrazioni”, la sua personale interpretazione di uno scatto eseguito sulle vetrate di grattacieli. Premio Arte digitale infine a Mariangela Rasi con “La rosa dei venti”, una sua rielaborazione della Città dello sport di Calatrava a Torrenova, «una struttura – ha spiegato l’artista – ricca di grande fascino e splendore».

A premiare gli artisti Francesco Primerano, Ceo di Intent srl, che al termine dell’evento si è detto entusiasta per la perfetta riuscita della manifestazione. «Abbiamo scommesso su un’associazione di giovani molto ambiziosi e alla fine possiamo dire di essere pienamente soddisfatti per quanto fatto – ha dichiarato Primerano. Sostenere un’iniziativa artistica significa dare valore alla creatività e riconoscere a ciascuno la qualità del proprio lavoro, principi che rappresentano le linee guida del nostro management e che hanno contraddistinto finora il nostro percorso aziendale».

Intent srl, leader nella consulenza aziendale, vanta numerosi riconoscimenti e collaborazioni in ambito nazionale. La società, con sede centrale a San Cesareo, ha acquistato le opere vincitrici del concorso, dando così un contributo significativo alla manifestazione e valorizzando le opere degli artisti selezionate dalla giuria.

La commissione, composta da Romina Guidelli – Curatore d’arte, Massimiliano Tonelli – Direttore Artribune, Manuela Porcu – Fair Director Affordable Art Fair Milano, Caterina Stringhetta – The Art Post Blog, Chiara Anguissola d’Altoè – Explora il Museo dei Bambini di Roma, Daniele Leodori – Presidente del Consiglio regionale della Regione Lazio ed Emanuela Panzironi – Assessore alle Politiche sociali e della scuola di Zagarolo, ha selezionato poi 3 artisti al di sotto dei 30 anni, ai quali è stata assegnata una residenza d’Artista. Vincitori under 30 sono stati Alessandro D’Aquila, Ricardo Aleodor Venturi, Guglielmo Mattei e Federico Maria Ceruso, detto Pepemaniak.

«Il tema Arte, cibo dell’anima – dichiara  Giulia Cecconi, presidente dell’associazione L’AVUGI, che ha organizzato l’evento – ha suscitato grande interesse negli artisti, italiani e non per la sua apertura e per aver consentito a tutti di esprimersi in maniera libera. Il Rospigliosi Art Prize punta ad essere non solo un’esposizione artistica, ma un’occasione in cui creare punti di incontro all’interno delle sale espositive. L’augurio per il prossimo anno è quello di accrescere ulteriormente questa manifestazione, dando una rilevanza di carattere regionale».

È SUCCESSO OGGI...

Ferrovia Roma-Giardinetti, TrasportiAmo: «Nuovo deragliamento, Comune ci dica cosa vuole fare»

0
«Nuovo svio (o deragliamento) sulla ferrovia ex-concessa Roma-Giardinetti, ancora nel piazzale esterno della stazione di Centocelle. È accaduto nella giornata Martedì 21 luglio. Un convoglio, fuori dal servizio, stava rientrando al deposito,...
incidente sulla prenestina

Grave incidente a Roma: un morto

0
Incidente mortale in via Tiburtina a Roma, all'altezza del civico 1331, questa notte alle 2.30 circa. Lo scontro e' avvenuto tra un mezzo pesante Iveco condotto da un uomo italiano di 55...

Segnalazioni di degrado e disturbo della quiete pubblica, sospesa per 15 giorni licenza ad...

0
Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Colombo diretto da Isea Ambroselli, unitamente al Reparto Prevenzione Crimine Lazio, al Reparto Mobile e a personale della  Polizia Scientifica, hanno effettuato nella serata...

Coronavirus, positivi tre giovani romani in vacanza a Capri. Scatta l’allarme

0
Tre giovani in vacanza nell'ultimo fine settimana nell'isola di Capri sono risultati positivi al coronavirus. Facevano parte di una comitiva di otto giovani romani (quattro ragazzi e quattro ragazze) che hanno soggiornato in...
regione lazio

DALLA REGIONE LAZIO 30 MILIONI IN 4 AVVISI PUBBLICI PER LA RICERCA E L’INNOVAZIONE

0
Quattro bandi regionali da complessivi 30 milioni di euro per ricerca, innovazione e start-up, al fine di contrastare le conseguenze dell’emergenza Covid-19 e, nel contempo, diorientare il modello di sviluppo del Lazio...