Zingaretti inaugura l’ostello nel castello di Santa Severa

0
Zingaretti inaugura l’ostello nel castello di Santa Severa

ARTICOLI IN EVIDENZA

Prima, un anno fa, l’apertura definitiva del museo dentro i bastioni. Oggi l’inaugurazione del nuovo ostello con 14 stanze ricavate nell’ala medievale della corte interna. E l’avvio dell’innovation Lab. Non smette di crescere il Castello di Santa Severa, oggetto di un nuovo taglio di nastro, questa mattina, alla presenza del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Ad essere inaugurato e’ stato il nuovo ostello per giovani e famiglie che potra’ ospitare fino a 42 persone e che e’ gia’ stato oggetto delle prime prenotazioni. Inoltre e’ stato aperto l’Innovation lab, affidato al Laziocrea, che consentira’ ai visitatori delle nuove aree museali, come la Rocca, la torre Saracena e la sala Nostromo, di godere degli effetti della realta’ aumentata, della realta’ virtuale e di un cicerone d’eccezione, seppur solo virtuale, il giornalista e studioso Mario Tozzi.

“Questo Castello- ha detto Zingaretti- e’ stato inserito nella strategia non semplice di riapertura a tempo indeterminato di tanti luoghi della regione Lazio che erano abbandonati. Penso alle ex docce della Garbatella che sono diventati un polo di cultura, a WeGil di Trastevere, a Palazzo Doria Pamphili a San Martino al Cimino o alle case dello studente alla Farnesina. Ora il Castello, oltre al museo, ospita il piu’ bell’ostello d’Europa. Una struttura bellissima- ha concluso scatenando le risate del pubblico- pensata per i giovani, romantica e sul mare.
Diciamo che questo e’ anche un nostro contributo al calo demografico”.
“Per questo ostello- ha aggiunto l’assessore al Bilancio e Patrimonio, Alessandra Sartore- abbiamo utilizzato, tra le altre, risorse arrivate grazie alla procedura dell’Art bonus. Il Lazio e’ una delle poche Regioni ad averlo fatto e per questo ringraziamo i cittadini che hanno messo i loro risparmi che, ricordo, possono essere detratti per il 65% in tre anni dalla dichiarazione dei redditi. Questa e’ la nostra filosofia per gli immobili: non farli restare immobili ma farli rivivere e aprirli ai territorii e alle comunita’”.
All’inaugurazione erano presenti anche l’assessore regionale al Turismo, Lorenza Bonaccorsi, oltre ad Enza Caporali, commissaria di Santa Marinella, e Flavio Enei, direttore del museo. L’ostello e’ prenotabile on line sul sito del Castello di Santa Severa.

È SUCCESSO OGGI...