Zingaretti rilancia la sua “Alleanza del fare”

0
Zingaretti rilancia la sua “Alleanza del fare”

ARTICOLI IN EVIDENZA

Era inevitabile che nella debacle del Pd e di tutto il centrosinistra alle recenti elezioni politiche, l’esperienza delle regionali del Lazio emergesse come laboratorio politico per un futuro riscatto. Così come non sono un mistero le dichiarazioni pubbliche del governatore Nicola Zingaretti che intende partecipare alle primarie del Pd i cui tempi verranno decisi probabilmente dopo la soluzione della crisi di Governo. 

Una scadenza che dovrebbe anche cambiare o rinnovare i vertici di quel partito che comunque è fortemente condizionato dalle cosiddette dimissioni di Matteo Renzi che controlla la maggioranza dei gruppi parlamentari e le strutture di un partito ormai in piena crisi a livello territoriale.

Ed è appunto dai territori che Zingaretti vuole ripartire. Infatti su Facebook si chiede se «la vittoria alle Regionali del Lazio può rappresentare un punto fermo da cui ripartire». Risposta scontata  confermata dal risultato delle regionali che «in controtendenza  dimostra che siamo vivi, forti e vitali». I numeri parlano chiaro  perché i 340mila elettori che avevano scelto altre forze politiche al voto nazionale «nello stesso momento hanno scelto il centro sinistra nel Lazio.»

 Una vittoria « resa possibile da un campo largo di sindaci e amministratori, forze politiche, sociali e associative che abbiamo chiamato “Alleanza del Fare”.Ora questa bella alleanza sperimentata nel Lazio, deve dare il suo contributo per rigenerare il centro sinistra e la politica.»

Un salto di qualità nella proposta politica di Zingaretti che dopo la sconfitta del Pd aveva parlato di una “rigenerazione” del suo partito mentre oggi allarga la sua vision a un “campo largo” di forze politiche, sociali, che comprende gli amministratori  e l’associazionismo. 

Il lancio di questa iniziativa politica avverrà  sabato 5 maggio alle 10.30 all’Ex Dogana a Roma, ormai sede di incontro della sinistra romana,  per un appuntamento che il presidente della Regione titola “Governare bene, radicare il cambiamento” per dimostrare che «quando governi bene, quando sei in ascolto e offri risposte concrete ai bisogni delle persone, è possibile sconfiggere la rabbia e la paura, che è possibile ricostruire la speranza.» 

Per certi versi una scommessa quella di Nicola Zingaretti che esce allo scoperto in un momento in cui le lacerazioni fra i Democratici risultano ancor più evidenti proprio di fronte alla soluzione di questa crisi di governo.

Ma, sembra dire il governatore, da qualche parte occorre pur cominciare e io comincio dalla vittoria che, unica in Italia, il centro sinistra e le forze collegate hanno ottenuto nel Lazio. Che data la penuria di iniziativa politica del Pd sui territori non è davvero poco.

Giuliano Longo

È SUCCESSO OGGI...

incidente guidonia

ANAS: PER INCENDIO, TEMPORANEAMENTE CHIUSA LA COMPLANARE DEL GRA ALTEZZA “PISANA”

0
A causa di un incendio, è provvisoriamente chiusa al transito la complanare del Grande Raccordo Anulare di Roma, al chilometro 64,500 all’altezza dell’uscita “Pisana” in carreggiata esterna.   La colonna di fumo, derivata dall’incendio...
Ss Lazio, Simone Inzaghi (Foto Paolo Pizzi

Lazio, perché accontentarsi delle stelle quando potevi avere la Luna?

0
I biancocelesti sono la squadra più cambiata dal coronavirus. Brillantezza, cattiveria agonistica, spirito di squadra e voglia di vincere sembrano sparite. E un’occasione così ghiotta difficilmente ricapiterà…   Sembra assurdo dirlo, ma la Lazio...

Pisana, approvati ultimi ordini del giorno del ‘Collegato’

0
Il Consiglio regionale del Lazio, presieduto da Mauro Buschini (Pd), ha concluso oggi l'esame degli ordini del giorno relativi alla proposta di legge regionale numero 194 del 31 ottobre 2019, "Misure per...

ROMA, RUBA ABITI IN NEGOZIO DI ABBIGLIAMENTO: ARRESTATO 58ENNE

0
Si aggirava tra le corsie di un negozio di abbigliamento e, dopo aver preso diversi capi ed aver tolto l'antitaccheggio con una pinza di piccole dimensioni, li nascondeva all'interno di una busta...

Favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, un uomo e una donna nei guai

0
E’ il 20 giugno u.s., quando gli agenti della squadra anticrimine del commissariato San Basilio, diretto da Agnese Cedrone, dopo una lunga e complessa attività d’indagine, hanno sottoposto a fermo di Polizia...