Roma, filma donna mentre brucia. «Pensavo fossero stracci»

0
Roma, filma donna mentre brucia. «Pensavo fossero stracci»

ARTICOLI IN EVIDENZA

Il corpo di Maria Cristina Olivi, la donna ritrovata carbonizzata nel parco delle Tre Fontane a Roma, era ancora in fiamme alle 6.15 di questa mattina. È quanto si evince da un documento video – che l’AdnKronos ha deciso di non pubblicare – girato all’alba da una delle abitazioni intorno all’area verde. A dare l’allarme è stato circa un’ora dopo un uomo che correva nel parco: il ritrovamento è infatti delle 7.20. Il filmato era stato girato con l’intenzione di fare una segnalazione al Comune. “Pensavo fosse il solito rogo di stracci e foglie – racconta Sergio, autore del video, all’AdnKronos – ho filmato per denunciare questo disagio, ma mai avrei immaginato che si trattasse di un corpo. Erano le 6.15- 6.20 di mattina e c’era un odore terribile di penne e carne bruciata, intorno al rogo non c’era nessuno e comunque l’ho fatto da lontano”.

È SUCCESSO OGGI...