Rospigliosi Art Prize, a Zagarolo la prima edizione del premio artistico

0
Rospigliosi Art Prize, a Zagarolo la prima edizione del premio artistico

ARTICOLI IN EVIDENZA

184 iscritti, 62 artisti selezionati, 73 opere in concorso e 7 premi in palio. Sono i numeri della prima edizione del Rospigliosi Art Prize, il concorso  ideato dall’associazione l’AVUGI a cura di Tiziano M. Todi per la promozione e valorizzazione dell’Arte Contemporanea. Un evento patrocinato dal Comune di Zagarolo e il Dipartimento di storia, patrimonio culturale, formazione e società dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata che vede la collaborazione della prestigiosa Galleria Vittoria, che ha curato la direzione artistica, e il sostegno dell’azienda Sinergica S.R.L. che ha realizzato l’allestimento.

A partire dal 21 aprile, giorno dell’inaugurazione, inizierà l’esposizione delle opere in concorso. Per questa prima edizione il tema proposto è: “Arte, cibo dell’anima”, l’alimentazione come fonte di energia primaria utile ad ogni creazione dell’essere vivente e allo stesso tempo nutrimento offerto dall’artista al fruitore, che realizza un sacro momento conviviale nel momento dell’esibizione. In totale saranno sette i premi da assegnare. Per gli over 30 ci saranno in palio 2.500 euro per ciascuna categoria: pittura, scultura, fotografia e arte digitale. L’importante montepremi di diecimila euro è sostenuto completamente dal main sponsor della manifestazione, la società Intent srl, leader nella consulenza aziendale, che vanta numerosi riconoscimenti e collaborazioni in ambito nazionale. Intent acquisterà le opere vincitrici del concorso, dando così un contributo significativo alla manifestazione e valorizzando le opere degli artisti selezionate dalla giuria.

La commissione selezionerà poi 3 artisti al di sotto dei 30 anni, ai quali verrà assegnata una residenza d’Artista. A decretare i vincitori sarà una giuria composta da sette elementi tra personalità artistiche e autorità locali: Romina Guidelli – Curatore d’arte, Massimiliano Tonelli – Direttore Artribune, Manuela Porcu – Fair Director Affordable Art Fair Milano, Caterina Stringhetta – The Art Post Blog, Chiara Anguissola d’Altoè – Explora il Museo dei Bambini di Roma, Daniele Leodori – Presidente del Consiglio regionale della Regione Lazio ed Emanuela Panzironi – Assessore alle Politiche sociali e della scuola di Zagarolo. Il 29 aprile ci sarà la premiazione finale.

Al centro della manifestazione ci saranno due appuntamenti da non perdere: il 22 Aprile workshop fotografico con  Maurizio Gabbana presso Palazzo Rospigliosi e il 24 Aprile la conferenza “Le tipicità agroalimentari come risorsa valorizzativa dei territorio” con Ernesto Di Renzo , docente dell’ Università degli Studi di Roma Tor Vergata e altri relatori importanti del panorama enogastronomici regionale.

«Il tema Arte, cibo dell’anima – dichiara  Giulia Cecconi, presidente dell’associazione L’AVUGI – ha suscitato grande interesse negli artisti, italiani e non  per la sua apertura e per aver consentito agli artisti di esprimersi in maniera libera. Il Rospigliosi Art Prize punta ad essere non solo un’esposizione artistica, ma un’occasione in cui creare punti di incontro all’interno delle sale espositive».

È SUCCESSO OGGI...