Truffe online. Fantomatico invito a rinnovare WhatsApp per la falsa scadenza della registrazione o della verifica del dispositivo

0
Truffe online. Fantomatico invito a rinnovare WhatsApp per la falsa scadenza della registrazione o della verifica del dispositivo

ARTICOLI IN EVIDENZA

Le truffe online non conoscono tregua. Anche oggi nella quotidiana attività – tra le molteplici dello “Sportello dei Diritti” a tutela dei cittadini – di segnalazione delle frodi che viaggiano sulle nostre messaggerie e alle quali rischiamo di essere sottoposti attraverso i nostri contatti e account, informiamo che in data odierna è stata pubblicato dalla Polizia di Stato tramite un post pubblicato sulla propria pagina Facebook “Commissariato di PS On Line – Italia” l’invito a prestare attenzione a messaggi che possono pervenire sui nostri account di messaggistica istantanea che riguarda Whatsapp, ed in particolare fantomatici inviti a verificare l’account perché scaduto o il dispositivo cliccando un link che in realtà si rivela una trappola per chiunque ci caschi. Questo il testo dell’allerta della Polizia Postale: “WhatsApp non manda saluti. Diffidate da questi messaggi.”. Il modo migliore per difendersi, ricorda ancora una volta Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è quello di non rispondere mai a questo tipo di messaggi e quindi di non cliccare sui link cui solitamente conducono o rispondere alle richieste di dati personali o bancari. Il problema che tuttora persiste, però, è che molti continuano a cadere nella trappola per il tipo di testo che è fatto in modo da allarmare coloro che hanno un account Whatsapp facendolo preoccupare sulla possibilità di perdere il servizio e i dati conservati. Nulla di tutto ciò, però può accadere. I titolari di App compreso Whatsapp utilizzano specifici canali per i loro aggiornamenti ed in particolare Apple Store per i sistemi IOS dei dispositivi Apple e i Market Store (tra cui Google Play Store) per i dispositivi Android. Prestare attenzione è la regola per chiunque utilizza dispositivi connessi. Nel caso siate comunque incappati nella frode potrete rivolgersi agli esperti della nostra associazione tramite i nostri contatti email info@sportellodeidiritti.org o segnalazioni@sportellodeidiritti.org per valutare immediatamente tutte le soluzioni del caso per evitare pregiudizi.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, aggredisce la moglie con un coltello da cucina. Arrestato un 43enne

0
Le aveva già procurato una ferita sull’arcata sopraccigliare destra, tuttavia in quell’occasione – nonostante la presenza della cicatrice,  rimastale a causa dell’aggressione del marito –aveva fatto passare tutto per un incidente.La donna,...

MAFIE, RELAZIONE DIA: “LAZIO VERO E PROPRIO LABORATORIO CRIMINALE”

0
"L'alta densità abitativa del Lazio e, in particolare, della provincia di Roma si riflette inevitabilmente sulle dinamiche criminali del territorio. La compresenza, infatti, di rilevanti interessi economici e politici, ma anche di...

Colombo, servizi straordinari di controllo del territorio: chiuso un noto ristorante della zona

0
Gli agenti del commissariato Colombo, diretto da Isea Ambroselli, nella serata di mercoledì scorso, unitamente agli agenti del Reparto Mobile, agli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e a ispettori della A.S.L....

VALMONTONE, “HO BISOGNO DI AIUTO!”, UN GIOVANE IN SELLA A UNA MOTO SI FERMA...

0
Lo ha fermato ingannandolo con un’accorata richiesta di aiuto, poi lo ha scaraventato giù dalla moto, iniziando a colpirlo con calci e pugni. E’ la brutta avventura vissuta la notte scorsa da...

Rubano i soldi dalla cassa di un B&B: la polizia denuncia per furto aggravato...

0
Hanno prenotato una stanza in un B&B nel centro della capitale e, una volta arrivati, hanno forzato la cassa dove i gestori custodivano il denaro, sottraendo l’intero incasso della giornata. Immediato l’intervento della...