Meteo Roma, che tempo farà a Pasqua e Pasquetta

0
Meteo Roma, che tempo farà a Pasqua e Pasquetta

ARTICOLI IN EVIDENZA

Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. VENERDI’ 30: NORD – al mattino molto nuvoloso o coperto sulle regioni alpine e prealpine, Liguria ed Emilia Romagna occidentale, con rovesci o temporali da sparsi a diffusi; parzialmente nuvoloso sul resto del settore. Dal pomeriggio generale intensificazione dei fenomeni sulle regioni alpine e prealpine ed in special modo su Piemonte e Lombardia settentrionali e sul Friuli Venezia Giulia, dove avremo rovesci o temporali anche di forte intensita’, in successiva estensione serale anche alla Liguria. CENTRO E SARDEGNA – al mattino molto nuvoloso sulla Toscana, Umbria, Marche settentrionali ed aree interne dell’Abruzzo generale copertura medio alta sul resto delle regioni tirreniche e velato sul resto del settore, con piogge o rovesci sparsi su Lazio, Umbria, Sardegna e locali temporali sulla parte alta della Toscana. Dalla serata parziale diradamento della nuvolosita’ compatta ma generale aumento di quella medio alta, con piogge o rovesci, da sparsi a diffusi, su gran parte del settore. SUD E SICILIA – al mattino isolati addensamenti compatti sulla Puglia centromeridionale e spesse velature sul resto del settore. Dalla tarda mattinata generale diradamento della nuvolosita’ compatta con estese velature su tutto il settore. TEMPERATURE: minime in calo sulle aree alpine occidentali, generalmente stazionarie sul resto delle regioni centroccidentali del nord, in rialzo sul resto del paese; massime in diminuzione al nordovest e sulla Toscana meridionale, in rialzo altrove. VENTI: moderati dai quadranti meridionali, con decisi rinforzi su Lazio, Umbria, Toscana, Sicilia tirrenica e Puglia centromeridionale. MARI: da molto mosso ad agitato al mattino il Tirreno settentrionale; da mossi a molto mossi il mare di Sardegna, Tirreno centromeridionale e l’Adriatico; generalmente mossi i restanti mari. SABATO 31: condizioni di maltempo marcato al centronord con precipitazioni diffuse a prevalente carattere di rovescio o temporale, nevose sulle aree alpine; i fenomeni risulteranno piu’ intensi su levante ligure, Piemonte e Lombardia settentrionali, area alpina e prealpina del triveneto ed alta Toscana. Attesa in serata una attenuazione delle precipitazioni al nordovest e sulle regioni centrali adriatiche, mentre fenomeni convettivi diffusi si estenderanno anche alle regioni meridionali; estese velature sul resto del paese. DOMENICA 1: al mattino annuvolamenti consistenti sulle aree alpine, restante Triveneto e sulle regioni centromeridionali tirreniche, in special modo versante tirrenico, con residui fenomeni nevosi sui rilievi alpini, su quelli dell’appennino abruzzese, rovesci o temporali diffusi invece sulle regioni tirreniche centromeridionali peninsulari; dal pomeriggio tendenza a graduale attenuazione della nuvolosita’ e dei fenomeni con ampie schiarite dapprima al nord, in estensione serale anche al centro. LUNEDI’ 2 e MARTEDI’ 3: lunedi’ al mattino nuvolosita’ irregolare, a tratti compatta sulle regioni tirreniche peninsulari, con ancora residui rovesci o temporali sparsi su campani, Calabria e Basilicata tirreniche; ampi spazi di sereno sul resto del paese, ma con rapido aumento di spesse velature, a partire dalle regioni occidentali. Dal pomeriggio generale diradamento della nuvolosita’ compatta e contestuale aumento delle velature, con dalla serata cielo sereno o poco nuvoloso sulle regioni ioniche e velato sul resto del paese. Nella giornata di martedi’ nuovo aumento della nuvolosita’ compatta al nordovest e sulla Toscana, con piogge o rovesci sparsi in estensione dal pomeriggio al resto del centronord, mentre sul resto del paese avremo velature diffuse.

È SUCCESSO OGGI...