Roma, Tar respinge ricorso aziende bus turismo: paghino Ztl

0
Roma, Tar respinge ricorso aziende bus turismo: paghino Ztl

ARTICOLI IN EVIDENZA

Nessuna sospensione dei provvedimenti con i quali Roma Servizi per la Mobilita’ e Roma Capitale hanno intimato alle aziende di trasporto Gran Turismo di provvedere al pagamento dell’accesso Ztl Bus 1 e 2 degli autobus. L’ha deciso il Tar del Lazio con sei ordinanze con le quali ha respinto le richieste di sospensione delle richieste di pagamento fatte da Societa’ Abruzzese Trasporti Automobilistici, Carrani Bus, Arrivederci A Roma, Green Line Tour, City Roma e Big Bus Tours Rome. Per ricostruire la vicenda bisogna risalire al 2000 quando, in occasione del Giubileo, Roma Capitale istitui’ due Ztl per i bus, subordinando l’accesso e la circolazione al pagamento di una somma. Nel 2016 l’allora Commissario straordinario Tronca dispose che il pagamento dei permessi dovesse essere applicato anche ai bus autorizzati per il servizio di linea Gran Turismo. E nel dicembre 2017, Roma Servizi per la Mobilita’ ha intimato il pagamento dei permessi entro il 28 febbraio 2018, pena la sospensione o revoca dell’autorizzazione all’esercizio. Da qui il ricorso delle aziende oggi respinto dal Tar.

È SUCCESSO OGGI...