Maltempo, Coldiretti Lazio: «Oltre 20 milioni di euro di danni per l’agricoltura»

0
Maltempo, Coldiretti Lazio: «Oltre 20 milioni di euro di danni per l’agricoltura»

ARTICOLI IN EVIDENZA

L’ondata di gelo siberiano che ha investito anche la capitale porterà gravi danni all’agricoltura in tutto il Lazio. Molte strutture, in particolare le serre, sono state pesantemente danneggiate e c’è grande preoccupazione sia per le orticole in campo prossime alla raccolta (broccolo romanesco, carciofi, fave, finocchio, lattuga), sia per gli alberi già in fiore (pesche, susine, ciliegie), in alcune aree già con le gemme gonfie e quindi particolarmente sensibili al freddo.
“Attualmente sono in corso verifiche sull’entità dei danni, ma da una prima stima nel Lazio si dovrebbero superare i 20 milioni di euro – spiega David Granieri, presidente Coldiretti Lazio – Molto dipenderà da quanto accadrà nei prossimi giorni, questa notte è attesa l’ennesima gelata con possibilità di neve, e se le temperature dovessero crollare sotto lo zero il gelo distruggerebbe tutti i frutteti.  A rischio anche vigneti e oliveti, se le minime dovessero scendere per lungo tempo su valori estremamente bassi, mentre criticità rilevanti riguardano il settore zootecnico”. Tra le più colpite le province di Viterbo e Latina così come la zona dei Castelli Romani, in particolare il Velletrano, e quella del litorale (Ostia, Maccarese). “Le colture di pieno campo sono state seriamente danneggiate, dal broccolo romanesco ai finocchi – sottolinea Valentino Della Porta, produttore agricolo – L’ulteriore prolungarsi di questa situazione avrebbe conseguenze assolutamente disastrose”.

È SUCCESSO OGGI...