I rifiuti di Roma in Emilia? Bonaccini: «Raggi arrogante»

0
I rifiuti di Roma in Emilia? Bonaccini: «Raggi arrogante»

ARTICOLI IN EVIDENZA

L’Emilia-Romagna prende altro tempo sui rifiuti romani. “Ci siamo presi alcuni giorni per fare altre valutazioni”, ha spiegato oggi il presidente Stefano Bonaccini dopo la seduta della giunta regionale. Certo, ha detto Bonaccini, “se ci fossero atteggiamenti meno arroganti della sindaca”, cioe’ Virginia Raggi, “questo aiuterebbe i rapporti istituzionali”. La giunta Bonaccini prendera’ la decisione definitiva sul pattume romano tra tre o quattro giorni, ma “qualora li si prendesse sarebbe per poco tempo e in quantita’ modeste”.

Bonaccini ha parlato al termine di una conferenza stampa sul turismo in Emilia alla quale era presente, tra gli altri, anche il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti. E proprio tra il primo cittadino ex M5s e Virginia Raggi c’erano state le maggiori polemiche nei giorni scorsi. Tornando all”atteggiamento arrogante’ Bonaccini ha aggiunto: “Perche’ che addirittura si chieda di dare una mano e poi ci sia perfino chi reagisce in questo modo…”. Un giudizio che per il presidente non e’ legato al diverso colore politico: “L’anno scorso e due anni fa abbiamo preso una piccola quantita’ di rifiuti per poche settimane dalla Liguria e dalla Puglia” regioni governate rispettivamente dal centro destra e dal centro sinistra “quindi non c’e’ tema di differenza politica”.

L’EMERGENZA

“Abbiamo piu’ volte sottolineato la fragilita’ del sistema impiantistico per la gestione dei rifiuti della Capitale. Per questo nei mesi scorsi abbiamo chiesto con forza a Roma Capitale di condividere con la Regione la necessita’ di dotare il ciclo di nuovi impianti. Il nostro sforzo sara’ quello di cambiare radicalmente il ciclo dei rifiuti, dotando il Lazio di impianti moderni che possano ridurre al minimo le necessita’ di smaltimento. Ma la Capitale sta vivendo in queste ore una grande difficolta’ di gestione dovuta al picco stagionale di produzione rifiuti. Per questo rivolgo uno stringente appello alle Regioni che possono fare uno sforzo e ai sindaci, in particolare dell’Emilia-Romagna, perche’ ci aiutino a salvare la Capitale da una difficolta’ crescente. Un appello, senza arroganza, ma con gratitudine a quelle Regioni che gia’ ci hanno mostrato solidarieta’”. Lo scrive in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

È SUCCESSO OGGI...

IL NUOVO VOLTO DEL LAZIO: 6,3 MILIARDI PER NOVE GRANDI OPERE SBLOCCATE CON IL...

0
Oltre 6 miliardi per per nuove grandi opere sbloccate con il decreto Sempificazioni. Il Lazio è pronto a ripartire e lo fa grazie a una serie di interventi importanti e strutturali. "Parliamo...

Roma, cane poliziotto fiuta droga a distanza e fa arrestare un pusher

0
Due panetti di hashish, circa 8 grammi di cocaina, 470 euro in contanti, 1 bilancino di precisione, 1 coltello e tutto il materiale per il confezionamento. Questo quanto rinvenuto e sequestrato dagli...

Acilia Nord, “Wumm” il cane antidroga della polizia fiuta la presenza di droga dal...

0
2 panetti di hashish, circa 8 grammi di cocaina, 470 euro in contanti, 1 bilancino di precisione, 1 coltello e tutto il materiale per il confezionamento. Questo quanto rinvenuto e sequestrato dagli...

Due tragici incidenti nelle ultime ore tra Roma e litorale: tre morti e un...

0
Strade insanguinate nelle ultime ore: il primo incidente mortale si è verificato la scorsa notte in via Tiburtina a Roma, all’altezza del civico 1331, alle 2.30 circa. Lo scontro è avvenuto tra...

Civitavecchia, minaccia i passanti con un coltello e aggredisce i poliziotti intervenuti. La polizia...

0
Nella serata scorsa gli agenti del Commissariato di Civitavecchia, diretto da Paolo GUISO, allertati da una chiamata al 113, hanno proceduto all’arresto di E.Z. cittadino libico di 25 anni segnalato per minacce...