Lazio, Pirozzi: «Le parole di Virginia Raggi certificano il fallimento della proposta amministrativa M5S, serve una nuova alternativa»

0
Lazio, Pirozzi: «Le parole di Virginia Raggi certificano il fallimento della proposta amministrativa M5S, serve una nuova alternativa»

ARTICOLI IN EVIDENZA

«La resa di Virginia Raggi, che dopo poco più di un anno dall’inizio del suo mandato, non solo ha annunciato che non si ricandiderà, ma ha confessato che “sarà un grande successo arrivare viva” alla fine del suo primo mandato e la contemporanea crisi che di fatto si è aperta nelle stesse ore con l’altra sindaca a 5 Stelle, Chiara Appendino, in conflitto con la sua stessa maggioranza, certifica il fallimento del progetto di rivoluzione delle amministrazioni locali targato M5S.

Mai si era visto il sindaco di una grande città dire dopo così poco tempo una frase come quella pronunciata dalla sindaca di Roma. La sua è l’ammissione di un fallimento talmente evidente da mettere in crisi non solo la sopravvivenza della sua esperienza ammnistrativa, ma anche la proposta per la Regione di Roberta Lombardi. Alla delusione di chi legittimamente aveva sperato in un cambiamento che non è arrivato dal M5S, può rispondere solo una proposta nuova, civica ma basata su una solida esperienza amministrativa come la nostra.  Ancora di più siamo noi l’unica alternativa per cambiare davvero le cose per tutti quelli che non credono più in nessun partito, compreso il M5S, e che senza di noi andrebbero a rinforzare l’esercito del non voto.

Lo dichiara in una nota Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice e candidato alla presidenza della Regione Lazio.

È SUCCESSO OGGI...