Borghi DiVini – Edizione Invernale, appuntamento sabato 16 dicembre: ecco il programma

0
Borghi DiVini – Edizione Invernale, appuntamento sabato 16 dicembre: ecco il programma

ARTICOLI IN EVIDENZA

Un evento dedicato alla storia e alla cultura del vino dei Castelli Romani, illustrata al pubblico in ogni suo aspetto e sfumatura, che dal passato della tradizione contadinaci accompagnerà fino alla contemporaneità dei moderni produttori di vino, eccellenze del nostro territorio castellano. L’iniziativa, che parte del progetto Biblioteche in Coworking, è stata realizzata in collaborazione con il Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani e finanziata dalla Regione Lazio, e vede il Museo Civico “Umberto Mastroianni” di Marino come magnificoscenario e luogo di svolgimento. Il progetto nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Culturale Manacubba, autrice del programma di questo evento, e l’Associazione Culturale PICUS, ideatrice di Borghi DiVini, eventi itineranti per la valorizzazione del patrimonio artistico e vitivinicolo dei Castelli Romani.

Adulti e bambini, in appuntamenti tematici a loro dedicati, avranno modo di comprendere le radici profonde che legano la nostra area e la sua popolarità alla coltivazione della pianta della vite ed alla produzione e vendita del vino, attività che davano luogo a riti sociali e ispirazioni letterarie, artistiche e musicali, che verranno svelate e narrate nel corso della manifestazione. A partire dalle ore 10:00, e per tutta la giornata, sarà possibile ammirare le opere ed osservare dal vivo la tecnica artistica dei due Vinarellisti castellani: Barbara Ruggeri e Giorgio Masi. Due giovani artisti che sperimentano dal 2001 il rapporto tra la pittura e il vino. Per loro “… il vino non è un mero strumento ma un compagno animato che, compreso e guidato, collabora attivamente, pur con un pizzico di imprevedibilità, alla riuscita di un’opera che può definirsi viva”. Il vino e le sue tradizioni contadine sono invece i protagonisti della seconda mostra, l’installazione artistica itinerante “Vite a Rendere”,curata da Simona Soprano, Maurizio Taglioni e Giorgio Masi. Il progetto artistico, tra ricerca antropologica e arte, trae linfa dal recupero della memoria e dalle storie di vita dei vignaioli dei Castelli Romani, e mette in scena un’esperienza visiva e sonora, dove le fattezze e le voci dei testimoni della tradizione tornano a vivere e raccontare di sé.

La mattinata sarà dedicata al pubblico dei più piccoli, all’insegna del divertimento e della conoscenza,con lo svolgimento, a partire dalle ore 10:30 del laboratorio didattico gratuito, per bambini dai 5 ai 12 anni: “Sono Dioniso, il Dio del Vino!”. I partecipanti saranno inseriti in un corteo, guidato da una misteriosa figura divina, che attraverserà il museo archeologico, per osservare le forme eimparare i nomi delle ceramiche degli antichi corredi da vino. Al termine del percorso i bambini si riuniranno nel misterioso laboratorio di Dioniso, dove proprio con il vino, si decoreranno dei personalissimi vasi. Le attività riprenderanno nel pomeriggio, che vedrà le degustazioni e la musica come protagonisti del programma.

Alle ore 17:00 verrà aperto il banco d’assaggio dei vini dei Castelli Romani, con degustazioni a cura dei sommelier della Fisar e dell’AssociazioneIdee in fermento. Questa nuova realtà associativa di Velletri, fondata nel 2016 da un gruppo di appassionati di enogastronomia provenienti da esperienze e ambiti diversi, organizza eventi e corsi si avvicinamento all’enogastronomia su tutto il territorio dei Castelli Romani. Alle ore 17:30 si potrà partecipare alladegustazione diacronica di vini “Dal vignarolo al sommelier”:un viaggio enoico alla riscoperta della tradizione vitivinicola castellana e della sua evoluzione nel vino contemporaneo,curato da Simona Soprano e Maurizio Taglioni, dell’Associazione Culturale Manacubba.

La conclusione della manifestazione, alle ore 18:30, sarà affidata alla musica e alla danza, a cura di una delle maggiori esperte di cultura musicale del territorio: Francesca Trenta. Lo spettacolo “Stornelli, serenate, canti d’amore” ci proietterà nel mondo dei suoni unici della Roma Popolare e delle tradizionali danze contadine dell’area dei Castelli Romani, in un coinvolgente viaggio sonoro conMeritmirìe Il Flauto Magicoe con I passi della Tradizione e Terra Nemorense. L’intera manifestazione è a titolo gratuito, ma per partecipare alle attività laboratoriali e alle degustazioni è richiesta una prenotazione, che può essere effettuate chiamandoilnumero di telefono 3207871831 o scrivendo all’indirizzo mail manacubba@gmail.com.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

Ore 10:00 – Apertura manifestazione e inaugurazione mostre – Estemporanea di pittura e mostra dei “Vinarelli” di Giorgio Masi e Barbara Ruggeri – Installazione artistica “Vite a rendere”. Ore 10:30 – Laboratorio didattico per bambini “Sono Dioniso, il Dio del Vino!” Ore 17:00 – Apertura Banco d’assaggio con degustazioni di vini dei Castelli Romani a cura dei Sommelier della Fisar Roma – Sede di Velletri, e dell’Associazione Idee in Fermento. Ore 17:30 – “Dal vignarolo al sommelier” Degustazione diacronica dei vini dei Castelli Romani. Un viaggio enoico alla riscoperta della tradizione vitivinicola castellana e della sua evoluzione nel vinocontemporaneo. A cura di Simona Soprano e Maurizio Taglioni dell’Associazione Culturale Manacubba. Ore 18:30 – “Stornelli, serenate, canti d’amore” Un coinvolgente viaggio musicale nella trazione popolare del Lazio curato da Francesca Trenta conMeritmirì e il Flauto Magico con I passi della Tradizione e Terra Nemorense. Organizzazione: Associazione Culturale Manacubba

Per informazioni e prenotazioni

Tel. 320 7871831 – Mail manacubba@gmail.com

È SUCCESSO OGGI...

Roma, stretta carabinieri zone movida: chiusi 10 esercizi

0
'Stretta' dei carabinieri nell'ultima settimana nelle zone della movida romana con l'obiettivo di contenere la diffusione del coronavirus: 5000 interventi, 2500 persone identificate, 150 esercizi controllati, 10 locali chiusi, tra cui uno,...

Codici: assembramenti pericolosi al Sant’Eugenio, a rischio la sicurezza degli utenti

0
Mattinata di ordinaria follia all’ospedale Sant’Eugenio di Roma. Nei pressi dell’ingresso di uno dei Poliambulatori si sono infatti registrati assembramenti pericolosi tra gli utenti in attesa di essere visitati. Segnalazioni raccolte e...

NETTUNO, ENNESIMO DELFINO RITROVATO MORTO SULLA SPIAGGIA

0
Risale alla mattinata di ieri la notizia dell'ennesimo ritrovamento di un esemplare di delfino morto sulle spiagge del litorale romano. Si tratta questa volta di un esemplare di stenella striata ed il rinvenimento...

16enni uccise a Roma. Mamme: “Sofferenza ma crediamo nella giustizia”

0
"Per noi e' una sofferenza che si rinnova tutti i giorni. Il fatto che Genovese non fosse in aula un po' ci ha deluso, speravamo almeno di poterlo guardare negli occhi. Comunque...

Approfitta della prova della palestra per rubare negli spogliatoi

0
Ha approfittato di una seduta di prova in palestra per poter fare, indisturbato, razzia negli spogliatoi.Qualcosa pero' e' andato storto perche', una volta sorpreso, e' stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Roma...