Champions League, sorteggio ok per le italiane

0
Champions League, sorteggio ok per le italiane

ARTICOLI IN EVIDENZA

Sorteggio positivo per le italiane negli ottavi di finale di Champions League. Sorride soprattutto la Roma, che affronterà lo Shakhtar Donetsk (andata 21 febbraio a Donetsk, ritorno 13 marzo a Roma) guidato dal tecnico portoghese Paulo Fonseca. “Alla fine è andata abbastanza bene”, ha riconosciuto Francesco Totti, a Nyon nella nuova veste di dirigente del club giallorosso, pur precisando che “non si deve sottovalutare lo Shakhtar che è una squadra forte fisicamente e tecnicamente, e poi soprattutto in casa gioca molto bene”. Ne sa qualcosa il Napoli, relegato in Europa League proprio dallo Shakhtar dopo averci perso in Ucraina nella fase a gironi. Evitati i pericoli Real Madrid e Bayern Monaco, i giallorossi ritrovano la squadra con cui persero sempre agli ottavi della massima competizione continentale nella stagione 2010/2011 (3-2 a Roma e 3-0 in casa a favore dello Shakhtar). Stavolta però la squadra di Eusebio Di Francesco, qualificatasi come prima nel girone di ferro con Chelsea e Atletico Madrid, parte con i favori dei pronostici e potrà sfruttare il fattore Olimpico nel match di ritorno. “Non ho portato tanto male alla Roma, è la prima volta che arriviamo primi in classifica -ha sottolineato Totti tornando sul sorteggio della fase a gironi che lo ha visto protagonista-. Dissi che il problema non era nostro ma di chi ci affrontava, e ho avuto ragione. Ma qui è diverso, c’è una andata e un ritorno con meno possibilità di sbagliare. Sarà una sfida apertissima, più si va avanti nella competizione e più è difficile”.

È SUCCESSO OGGI...