Ecco il piatto del giorno, Fettuccine alla Papalina: ricetta e curiosità

0

…e Roma ringrazia Papa Pacelli

Questo piatto nacque da un ristoratore romano che si trovò a dover esaudire una richiesta di Papa Pacelli: una carbonara leggera. Ciò detto, è stata seguita la ricetta originale, senza tener conto delle rivisitazioni postume (piselli e/o prosciutto).

Dosi per due persone

Fettuccine:                              200 gr

Prosciutto crudo:                     50 gr

Parmigiano (o grana):  a proprio gusto

Uova:                                       3

Cipolla, burro

Descrizione ricetta

Tagliare il prosciutto crudo a lamelle, croccantizzandone la metà in un padellino senza aggiunta di nulla.

In un’altra padella chiarificare il burro necessario alla mantecatura e nel frattempo e utilizzarlo per dorare la cipolla e il rimanenete prosciutto, in modo da non soffriggere (sparerebbe poi troppo il sapore), ma limitandosi a aromatizzare il burro stesso.

In una ciotola, lavorare i tre tuorli con del grana e pochissimo sale. Nel frattempo cuocere le fettuccine, toglierle al 70% della cottura per poi risottarle nella padella con il burro.

A cottura ultimata, fuori dal fuoco incorporare l’uovo. Impiattare, aggiungere altra spolverata di grana e unire i petali di prosciutto croccante.

N.B. La cipolla è elemento caratterizzante del piatto e facente parte della ricetta originale, ma se non la si ama….meglio non metterla (dona al piatto, comunque, un sapore forte).

Buon appetito…

Andrea Pantagruel

 

È SUCCESSO OGGI...