Torna il Grand Deballage di Roma, la Mostra Mercato internazionale dedicata alla tendenza nell’Antico e nel Moderno

0
Torna il Grand Deballage di Roma, la Mostra Mercato internazionale dedicata alla tendenza nell’Antico e nel Moderno

ARTICOLI IN EVIDENZA

Dopo il successo della prima edizione torna Il Grand Deballage di Roma, la Mostra Mercato internazionale dedicata alla tendenza nell’Antico e nel Moderno, dal 2 al 5 novembre.

La manifestazione ripropone la sua formula basata su tre punti chiave: la location del Guido Reni District, ormai meta consolidata del grande pubblico romano; la selezione accurata di tutto ció che è tendenza e la qualitá nella tendenza. Dopo oltre un decennio di totale assenza di eventi significativi nel settore, questo evento riporta nella Capitale i migliori specialisti d’Italia e d’Europa e crea quella magica aspettativa per cui veramente si potrebbe persino comprare la luna …

Questa seconda edizione si svolge in vari padiglioni: il primo, allestito nei canoni delle tradizionali fiere antiquarie, ospita nomi transalpini come Centre Europe di Saint Raphael, specialisti in antichi avori giapponesi e Ray Ryan di Covent Garden, esponente della nuova tendenza londinese dell’arredamento eclettico, che accosta la tradizione inglese al design spinto di firma scandinava e italiana. Sempre al padiglione uno troviamo raritá Art Nouveau e Jugendstil  proposte da Conteottonovecento di Vicenza, i ventagli da collezione di Olimpia Antiques e i cammei d’epoca rivisitati dalle sapienti mani di Tiziana Genovese di Torre del Greco. Tra le riconferme dell’edizione precedente Antiquasi di Mauro Centrella, che propone mobili alto di gamma Art Déco di firma italiana, Giulio Torta  da Palermo con alcuni pezzi della sua famosa collezione di oggetti appartenuti agli antichi Templari e Sara Penco, che propone dal vivo restauri di importanti opere pittoriche della scuola romana sei e settecentesca. Tra i pezzi piú interessanti di antiquariato una coppia di leoni lignei seicenteschi a grandezza naturale proposti da Antiquariato Sora di Frosinone e una scrivania Napoleone III firmata Paul Sormani, dall’atelier di Victor Santagati da Messina. Negli open space, in cui gli stand sono completamente allestiti dagli espositori, spicca il nome di Collezionandogallery di Roma, che propone un fascinoso mix di luxury vintage – dai bauli di Vuitton fine XIX secolo a deliziosi arredi di bistrot parigini fin de siecle – e importanti opere di arte contemporanea di tendenza internazionale.

Il meglio della tendenza selezionato nelle piú importanti fiere d’Italia e d’Europa, offerto nella scenografica cornice delle antiche caserme di via Guido Reni, rappresenta un’occasione unica da non perdere assolutamente. Ingresso libero per compratori professionisti da Giovedí 2 Novembre alle 10 fino a Venerdí alle 13, che potranno avere la prima scelta mentre gli espositori scaricano la merce “au cul du camion”: dopodiché, fino a tutta Domenica 5, libero accesso a tutti, appassionati del settore, collezionisti o semplici cacciatori di “chicche” da inserire nel proprio arredo casalingo o professionale. Chissá se qualcuno di loro riuscirá finalmente a comprare la luna?

È SUCCESSO OGGI...

Roma, prosegue la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte della polizia: 13...

0
I poliziotti del commissariato Trastevere hanno denunciato, in stato di libertà, un minorenne che, in Piazza San Cosimato, è stato trovato in possesso di 0.9 grammi di marijuana e 21 grammi di...

Coronavirus, in Serbia le bugie di stato

0
Da Belgrado Antonela Riha per Obc (Osservatorio Balcani e Caucaso, periodico on line) scrive che a più di tre mesi dall’annucio dell’epidemia di coronavirus, in Serbia si registra un drammatico aumento di...