Fiumicino, al via i campionati mondiali di scherma paralimpica. Bebe Vio punta al titolo

0
Fiumicino, al via i campionati mondiali di scherma paralimpica. Bebe Vio punta al titolo

ARTICOLI IN EVIDENZA

Per la prima volta l’Italia ospita un Mondiale di scherma paralimpica che prevede l’assegnazione di quattro titoli al giorno e che sarà giocato nelle hall dell’Hilton Rome Airport Hotel di Fiumicino, a partire dal 7 novembre fino al 12 novembre. Saranno coinvolti nella manifestazione sportiva oltre 220 atleti, provenienti da 30 Nazioni.

L’evento internazionale è stato presentato oggi nell’area di Imbarco Internazionale E dell’aeroporto di Fiumicino dal Presidente di Aeroporti di Roma, Antonio Catricalà, dall’Amministratore Delegato, Ugo de Carolis, dal Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli, dal Presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso e dal Direttore Enac degli scali romani Patrizia Terlizzi.

Presente anche una delegazione di atleti azzurri protagonisti dei Campionati del Mondo di scherma paralimpica: dalla fiorettista campionessa paralimpica a Rio 2016, Beatrice “Bebe” Vio, allo sciabolatore e spadista azzurro Alessio Sarri, al compagno della Nazionale di sciabola maschile, l’esperto Alberto Andrea Pellegrini, e al plurititolato spadista categoria C, William Russo, oltre al Commissario tecnico della Nazionale di sciabola paralimpica, Marco Ciari.

Grande attesa per mercoledì 8 novembre, quando a salire in pedana a caccia del titolo mondiale di fioretto femminile, categoria B, sarà proprio Beatrice “Bebe” Vio, campionessa paralimpica a Rio2016 e già iridata ad Eger2015. Sessione mattutina in programma dalle 9 alle 13; sessione pomeridiana e finali dalle 15 alle 20. Le giornate di gara saranno prodotte e trasmesse in diretta televisiva e streaming da Rai Sport e potranno essere seguite in diretta anche dagli oltre 130.000 passeggeri che ogni  giorno transitano in media al Leonardo da Vinci, grazie ai maxischermi installati da ADR all’interno dei Terminal.

E’ la prima volta che l’Italia ospita un Mondiale di scherma paralimpico, perché le altre occasioni (Torino2006 e Catania2011) hanno visto la concomitanza e l’integrazione con i Campionati del Mondo di scherma olimpica. I mondiali di scherma paralimpica avranno così proprio la Capitale a fare da sfondo all’evento, con il principale aeroporto nazionale a rappresentare l’iniziativa a livello internazionale.

A supporto dell’iniziativa, i campioni paralimpici saranno accolti dagli addetti di ADR Assistance, società di Aeroporti di Roma dedicata proprio all’assistenza ai passeggeri a ridotta mobilità,  con la finalità di consentire la più ampia accessibilità negli scali romani, grazie a un team composto da oltre 300 operatori.

ENTI PATROCINANTI

I Campionati del Mondo di scherma sono promossi dalla Federazione Italiana Scherma e dal Comitato Italiano Paralimpico, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Contributi all’organizzazione dell’evento sono stati assegnati da parte del Ministero dello Sport e della Fondazione Terzo Pilastro “Italia e Mediterraneo”.

L’evento vede la partnership attiva di Enac e Aeroporti di Roma.

È SUCCESSO OGGI...