Da Kyōto a Roma, l’artigianato giapponese in mostra

0
Da Kyōto a Roma, l’artigianato giapponese in mostra

ARTICOLI IN EVIDENZA

L’Italia incontra il Giappone per ospitare le stelle dell’artigianato di Kyōto: Akihiro Mashimo e Takaaki Saida, due Maestri Artigiani delle tecniche di lavorazione del bambù e della pietra. Le loro opere verranno esposte in una location ricca di suggestioni: Doozo, uno spazio che si offre come centro di divulgazione culturale giapponese tramite il ristorante ed una serie di eventi organizzati. L’evento, in programma sabato 29 ottobre, dalle ore 15.00 alle 19.00, è rivolto al pubblico italiano per mostrare i diversi aspetti della cultura del Sol Levante, prodotti artigianali di alta qualità e tecniche di lavorazione tradizionali.

Doozo ha già ospitato lo scorso anno “La settimana dell’artigianato di Kyōto” in cui Takaaki Saida espose la tradizionale lanterna in pietra: il tōrō, rimasta nel giardino pensile per gentile omaggio del Maestro Artigiano della pietra.

A distanza di un anno il Maestro Artigiano Takaaki Saida torna a Roma accompagnato dal suo collega ed amico Akihiro Mashimo, per la prima volta nella capitale. I due artigiani, iscritti al gruppo di artigiani di Kyōto, Kyōtoshokuninkōbo, hanno deciso di esportare la tradizione artigianale giapponese nel mondo, in America presso l’Anderson Japanese Garden e ora in Italia grazie ad un fondo ottenuto dalla Camera di commercio di Kameoka, una città all’interno della regione di Kyōto.  La voglia di diffondere e avvicinare due culture così antiche e diverse come quella giapponese e italiana li porta nella Capitale. La rarità e la particolarità delle loro origini, lega i due artigiani, tra gli ultimi Maestri Artigiani rimasti in tutto il territorio nazionale giapponese.

Attualmente si stimano circa 10 Maestri Artigiani della pietra nella regione di Kyōto( 石工)  ad essere riconosciuti dalla regione come Maestri Artigiani tradizionali. Ma la maggior parte di loro, oramai sono anziani, meno di 20 in tutto il territorio nazionale. Takaaki Saida rimane perciò uno dei più giovani a fare questo mestiere.

Entrambi daranno una dimostrazione pratica delle loro tecniche di lavorazione tradizionale dal vivo: la lavorazione della pietra e del bambù.

Saida, farà una dimostrazione della lavorazione tradizionale tramite l’incisione su pietra, e con l’aiuto di un filmato spiegherà il suo lavoro e la storia di questo antico mestiere.

Mashimo, Maestro Artigiano del bambù, dimostrerà come tagliare, manipolare il bambù e creerà recinti tradizionali per il giardino giapponese, ed oggetti di uso comune.

Durante l’evento sarà possibile degustare un aperitivo a base di sakè offerto da tre produttori nipponici sponsor dell’evento selezionati e provenienti da tre regioni diverse del Giappone.

LA SCHEDA

ARTIGIANI
Takaaki Saida
, (Maestro Artigiano della pietra) nasce il 6 aprile 1978 come primogenito (quinta generazione) del negozio di materiali lapidei Saida e a vent’anni, in qualità di scultore di lanterne di Kyōto, inizia il lavoro di famiglia, che continua tuttora.

AkihiroMashimo (Maestro Artigiano del bambù) nasce a Kyōto nel 1977. Vince il Concorso BambooCrafts 2014 a Kyōto e nel 2015 riceve il riconoscimento ufficiale dalla regione di Kyōto come artigiano tradizionale del bambù (京もの認定工芸士). Essendo nato e cresciuto tra il bambù, era interessato a diventare artigiano e ha lavorato alla NagaokaMeichiku Co. per 19 anni. Le sue opere comprendono la costruzione di recinzioni di bambù a Katsura Rikyu, HeianJingu e KasiwaraJingu. La sua creazione di un lungomare lungo un chilometro è uno dei sentieri più amati del Giappone.

Doozo, via Palermo, 51 – 53, Roma

Sabato 28 ottobre 2017, 15.00 – 19.00

Domenica 29 ottobre 2017, 16.00 – 18.00

È SUCCESSO OGGI...

Delitto Sara: ergastolo a Paduano, stalking sganciato da omicidio

0
Il mancato assorbimento del reato di stalking in quello piu' grave di omicidio volontario e' stato alla base della condanna all'ergastolo per Vincenzo Paduano, l'ex guardia giurata accusata di aver tramortito, strangolato...

Grande successo per lo spettacolo “Qualcosa in comune”, in scena fino al 15 dicembre

0
Traspare chiaramente anche sul palco l’amicizia fra Nadia Rinaldi e Milena Miconi, che tornano insieme sul palco con “Qualcosa in comune” fino al 15 dicembre, per rappresentare i problemi che alcune donne...

Incendio in un appartamento a Roma, due persone intossicate

0
Incendio questa notte intorno alle 4.30 in un appartamento al primo piano di una palazzina in via Val D'Ala 10, in zona Prati Fiscali, nella capitale. Due le persone rimaste intossicate, tra...

Aggrediscono poliziotti e danneggiano una volante: coppia in manette a Roma

0
Hanno aggredito i poliziotti e danneggiato una volante. Per questo motivo un 20enne egiziano e una 18enne italiana sono stati arrestati per resistenza, minaccia, oltraggio e lesioni a Pubblico Ufficiale e danneggiamento...

“Germania anni 20” di Giancarlo Sepe al Teatro la Comunità. La rappresentazione della agonia...

0
Sarà in scena sino a domenica 15 dicembre al Teatro la Comunità “Germania anni 20” uno pièce teatrale di Giancarlo Sepe con la sua compagnia di giovani e bravissimi attori, scene di...