Premio Zanibelli, ecco i finalisti del concorso letterario su racconti di salute e tematiche sanitarie

0
Premio Zanibelli, ecco i finalisti del concorso letterario su racconti di salute e tematiche sanitarie

ARTICOLI IN EVIDENZA

Il quaderno di memorie di un malato di Parkinson, il cammino impervio e drammatico di una madre che affronta l’adolescenza difficile del figlio, l’immunità vaccinale, tema attuale e discusso. Queste le storie dei libri finalisti della quinta edizione del Premio Zanibelli, selezionati tra gli 89 titoli iscritti nella categoria “opere edite”.

L’Alzheimer è invece l’argomento trattato nel libro vincitore della nuova categoria “opere inedite”, annunciato dall’autorevole giuria presieduta da Gianni Letta. I vincitori saranno premiati nella cerimonia di premiazione del 10 ottobre presso l’Ambasciata di Francia in Roma. Nella serata verranno attribuiti inoltre il Premio “Il valore della ricerca clinica” e il Premio “Personaggio dell’anno in ambito sanitario”.

Finalisti categoria “Opere Edite”

  • “Anamnesi” di Franco Bellingeri (Edizioni del Faro)
  • “Immunità e vaccini” di Alberto Mantovani (Mondadori)
  • “Soffia forte il vento nel cuore di mio figlio” di Carolina Bocca (Mondadori Electa)

Vincitore categoria “Opere Inedite”

  • “Nonnasballo” di Mirko Zullo

 

IL PREMIO “LEGGI IN SALUTE – ANGELO ZANIBELLI”

Il premio letterario “Leggi in Salute – Angelo Zanibelli” è un prestigioso riconoscimento in ambito sanitario e letterario istituito da Sanofi nel 2013 in memoria del Direttore Comunicazione e Relazioni Istituzionali Angelo Zanibelli. Il premio, giunto alla sua quinta edizione, è nato per promuovere e sostenere la narrazione sulla salute come strumento di cura nel percorso della malattia. Il bando per la presentazione delle opere si è concluso lo scorso 30 giugno.

Oltre al consueto concorso dedicato alle opere edite, il premio da quest’anno vanta una nuova sezione dedicata agli inediti: l’opera inedita vincitrice viene pubblicata, promossa e distribuita da Cairo Editore.

 

È SUCCESSO OGGI...