Marijuana e hashish, blitz al Pigneto e San Giovanni

0
Marijuana e hashish, blitz al Pigneto e San Giovanni

ARTICOLI IN EVIDENZA

Nel corso di controlli antidroga effettuati in collaborazione fra gli agenti della Polizia di Stato dei commissariati San Giovanni, Porta Maggiore, Reparto Volanti e unità cinofile della Questura di Roma sono stati arrestati, in due distinte operazioni, 4 uomini, tre di origine africana ed un italiano, oltre ad una donna eritrea. Sequestrato 1 kg di hashish, 200 grammi di marjiuana, bilancini di precisione, sostanza da taglio e block notes con nomi e cifre a testimoniare l’attività di spaccio. Al Pigneto gli agenti del Commissariato Porta Maggiore, con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine Lazio dopo aver scoperto, attraverso precedenti servizi e appostamenti, che alcuni nord africani si erano spostati, nella loro attività di spaccio, dalla zona pedonale del Pigneto al sito archeologico, all’interno del parco del Torrione, hanno fatto irruzione all’interno del mausoleo e arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, in concorso, tre uomini ed una donna, tutti di origine africana. A finire in manette nella zona di San Giovanni, invece, un giovane romano, che al termine di una complessa attività investigativa effettuata dagli uomini del commissariato di zona, è stato trovato in possesso di 947 grammi di hashish e diversi grammi di marijuana, che deteneva presso la abitazione. Anche G.D. è stato arrestato.

È SUCCESSO OGGI...

Coronavirus, in Serbia le bugie di stato

0
Da Belgrado Antonela Riha per Obc (Osservatorio Balcani e Caucaso, periodico on line) scrive che a più di tre mesi dall’annucio dell’epidemia di coronavirus, in Serbia si registra un drammatico aumento di...

Roma, prosegue la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte della polizia: 13...

0
I poliziotti del commissariato Trastevere hanno denunciato, in stato di libertà, un minorenne che, in Piazza San Cosimato, è stato trovato in possesso di 0.9 grammi di marijuana e 21 grammi di...

CORONAVIRUS, D’AMATO: «OGGI REGISTRIAMO 20 CASI, DI QUESTI L’80% SONO CASI DI IMPORTAZIONE»

0
“Oggi registriamo un dato di 20 casi. Dei nuovi casi l’80% sono quelli di importazione (16). Di questi casi di importazione 12 hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già...