Alta tensione in piazza Indipendenza, rifugiati: «Non siamo terroristi»

0
Alta tensione in piazza Indipendenza, rifugiati: «Non siamo terroristi»

ARTICOLI IN EVIDENZA

Donne, bambini, giovani e meno giovani, tutti accampati sull’aiuola di piazza Indipendenza con la Polizia che li circonda in attesa di un nuovo sgombero dai giardini.

 

Con slogan urlati in faccia alle forze dell’ordine come “Siamo rifugiati, non terroristi”.
Dopo lo sgombero di ieri del palazzo in via Curtatone 200 persone delle quali 50 donne hanno dormito sulle aiuole di piazza Indipendenza. Lo avevano anticipato gia’ dalle prime ore che, non sapendo dove andare, avrebbero dormito per strada, davanti al palazzo sgomberato. E cosi’ dopo essere stati portati nell’ufficio immigrazione della Questura di via Patini per l’identificazione dei documenti, sono in tanti ad essere tornati su quell’aiuola in piazza Indipendenza. Alle famiglia e’ stato concesso di poter trascorrere la notte nel palazzo sequestrato, per cinque persone con una situazione di particolare vulnerabilita’ e’ stata trovata una soluzione alloggiativa presso centri di accoglienza in citta’.

È SUCCESSO OGGI...