Meleo, nuova area pedonale di Largo Agnesi. Sarà “terrazza sul Colosseo”

0
Meleo, nuova area pedonale di Largo Agnesi. Sarà “terrazza sul Colosseo”

ARTICOLI IN EVIDENZA

Divieto di accesso ai veicoli, fluidificazione del traffico locale e valorizzazione dell’area: con questi intenti è stata approvata con delibera di Giunta la nuova pedonalizzazione di Largo Gaetana Agnesi, la “terrazza sul Colosseo e sull’Arco di Costantino”.

“Vogliamo restituire il belvedere che affaccia sul Colosseo ai cittadini, vietare il traffico alle macchine, eliminare la piaga delle auto in doppia fila e valorizzare la zona. La pedonalizzazione di Largo Agnesi va ad aggiungere un altro tassello alla nostra idea di mobilità su Roma, grazie soprattutto al lavoro capillare svolto dalla Commissione Mobilità. Nostro obiettivo è incrementare le aree pedonali nel centro storico della Capitale e, in questo caso specifico, restituire ai cittadini e ai tanti turisti la bellezza di un affaccio su Piazza del Colosseo, luogo di interesse storico e ambientale”, dichiara l’Assessore alla Città in Movimento di Roma Capitale, Linda Meleo.

Il nuovo percorso sarà delimitato con protezioni studiate per impedire l’entrata dei veicoli, saranno istituiti limiti di velocità su vie limitrofe e verranno collocate delle fioriere che delimiteranno i confini dell’area pedonale.

“In quel tratto vi sono anche degli istituti scolastici e con questo intervento sarà garantita maggiore sicurezza. Il nostro progetto di pedonalizzazione migliorerà la vivibilità della zona. Finalmente i cittadini avranno un belvedere senza auto a Largo Agnesi”, spiega Meleo.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, prosegue la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte della polizia: 13...

0
I poliziotti del commissariato Trastevere hanno denunciato, in stato di libertà, un minorenne che, in Piazza San Cosimato, è stato trovato in possesso di 0.9 grammi di marijuana e 21 grammi di...

Coronavirus, in Serbia le bugie di stato

0
Da Belgrado Antonela Riha per Obc (Osservatorio Balcani e Caucaso, periodico on line) scrive che a più di tre mesi dall’annucio dell’epidemia di coronavirus, in Serbia si registra un drammatico aumento di...