Ricercato si nascondeva in un bunker in un comune della provincia di Roma

0
Ricercato si nascondeva in un bunker in un comune della provincia di Roma

ARTICOLI IN EVIDENZA

Questa mattina, i carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia Roma Cassia hanno arrestato un cittadino italiano con precedenti, colpito da un’ordinanza di esecuzione pena  per un anno ancora da scontare in carcere.

I militari, sulle sue tracce da diverso tempo, avevano monitorato i soggetti a lui vicini, seguendone i movimenti e le abitudini, per poter scoprire dove l’uomo si stesse nascondendo. Il ricercato si era già sottratto altre volte all’esecuzione dell’ordinanza, una prima volta opponendo resistenza ai militari che erano andati ad eseguire il provvedimento, minacciandoli con un coltello, ed un’altra volta dandosi alla fuga dalla sua abitazione.

Questa volta i carabinieri, venuti a conoscenza che lo stesso si nascondeva nelle pertinenze della casa della madre, a Zagarolo, hanno circondato l’intero isolato.

Non avendolo trovato all’interno dell’abitazione, i carabinieri hanno immediatamente iniziato a battere la zona circostante.

L’uomo, sentendo i militari avvicinarsi, ha cercato di darsi alla fuga da un intercapedine ricavata nel muro sul retro del suo rifugio, sito nel seminterrato della casa, completamente attrezzato per la sua latitanza.

Sfortunatamente per lui i carabinieri si erano appostati sul retro dell’abitazione e, appena lo hanno notato, lo hanno raggiunto e bloccato.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di “Rebibbia” dove sconterà la condanna di un anno di reclusione, come stabilito dall’Autorità Giudiziaria.

È SUCCESSO OGGI...

Cadaveri fatti a pezzi e buttati nell’ossario, lo scandalo macabro delle finte cremazioni a...

0
Scoperta macabra a Roma. Avrebbero offerto ai parenti dei defunti una cremazione a nero, a un prezzo scontato. Ma, invece, avrebbero fatto a pezzi la salma e l’avrebbero gettata nell’ossario comune. Protagonisti...

Colombo, servizi straordinari di controllo del territorio: chiuso un noto ristorante della zona

0
Gli agenti del commissariato Colombo, diretto da Isea Ambroselli, nella serata di mercoledì scorso, unitamente agli agenti del Reparto Mobile, agli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e a ispettori della A.S.L....

Castelli, denunciato per porto abusivo di armi e oggetti atti a offendere

0
Durante alcuni controlli effettuatati nel territorio di Frascati, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio hanno denunciato in stato di libertà un uomo di 53 anni, fermato dalla Polizia durante un posto...

VALMONTONE, “HO BISOGNO DI AIUTO!”, UN GIOVANE IN SELLA A UNA MOTO SI FERMA...

0
Lo ha fermato ingannandolo con un’accorata richiesta di aiuto, poi lo ha scaraventato giù dalla moto, iniziando a colpirlo con calci e pugni. E’ la brutta avventura vissuta la notte scorsa da...

Roma, aggredisce la moglie con un coltello da cucina. Arrestato un 43enne

0
Le aveva già procurato una ferita sull’arcata sopraccigliare destra, tuttavia in quell’occasione – nonostante la presenza della cicatrice,  rimastale a causa dell’aggressione del marito –aveva fatto passare tutto per un incidente.La donna,...