Campidoglio, ok ad assestamento di Bilancio: manovra da 132 milioni

0
Campidoglio, ok ad assestamento di Bilancio: manovra da 132 milioni

ARTICOLI IN EVIDENZA

L’Assemblea Capitolina con 28 voti a favore ha approvato l’assestamento di bilancio 2017-2019. Si tratta di una manovra da 132 milioni di euro redistribuiti tra parte corrente e in conto capitale, che stanzia maggiori risorse per trasporti, servizi sociali, interventi infrastrutturali, manutenzione delle scuole e degli immobili di edilizia popolare, l’efficientamento energetico degli edifici pubblici, il verde e le bonifiche di discariche abusive e la sicurezza urbana. In Aula era presente anche la sindaca di Roma Virginia Raggi.

 

Tra gli interventi piu’ significativi previsti dalla delibera l’abbattimento della Tangenziale Est nel tratto di fronte alla stazione Tiburtina (9,9 miliini), i lavori di ristrutturazione dell’ex istituto Angelo Mai a Monti e uno stanziamento di 20 milioni per integrare il contratto dei lavoratori e quello di servizio Roma Tpl. La delibera prevede 30,9 milioni di euro sulla mobilita’, risorse per la risoluzione di un contenzioso sulla metro B1 da 7 milioni e uno sul nodo Termini da 2,8 milioni. E poi 890 mila euro per la progettazione delle opere contenute nel Piano Urbano della Mobilita’, 840 mila euro per l’implementazione del piano bus turistici e 298 mila per il prolungamento del filobus 90 tra piazza Porta Pia e via Volturno. Altra operazione strategica, essenziale per la buona riuscita dello stadio dell’As Roma, e’ la progettazione definitiva – sostenuta con 900 mila euro – del Ponte dei Congressi. Negli 11,9 milioni in favore degli istituti scolastici ci sono anche 200 mila euro per la riqualificazione della scuola Di Donato dell’Esquilino, danneggiata da un rogo nei mesi scorsi. Poi 5,3 milioni vanno tra manutenzione del verde, bagni pubblici, piste ciclabili, derattizzazioni e disinfestazioni e bonifica urgente di micro-discariche abusive. Ai servizi sociali, invece, spettano 2,9 milioni di euro, accompagnano una rideterminazione del fabbisogno finanziario di alcuni Municipi per i servizi a favore di anziani e minorenni in famiglia. Mentre con 500 mila euro viene finanziato un programma per nuovi impianti di videosorveglianza, da localizzare assieme ai Municipi, vicino a campi Rom ed insediamenti abusivi.

È SUCCESSO OGGI...