Dal 1° luglio a Romaest al via i saldi estivi! Sabato 1 e domenica 2 luglio apertura straordinaria dalle 9

0
Dal 1° luglio a Romaest al via i saldi estivi! Sabato 1 e domenica 2 luglio apertura straordinaria dalle 9

ARTICOLI IN EVIDENZA

Dal 1° luglio a Romaest arrivano i saldi estivi! Per l’occasione sabato 1 e domenica 2 luglio, il Centro Commerciale Romaest, Via Collatina, 858, aprirà alle ore 9:00.
Vieni a scoprire le imperdibili offerte in tutti i negozi del Centro.

Inizia, insomma, la stagione dei saldi! Dal primo luglio, sarà possibile acquistare a prezzi finalmente abbordabili tutti i capi a lungo desiderati durante i mesi appena trascorsi.

Offerte imperdibili e promozioni allettanti: attenzione, però, non sempre è tutto oro quel che luccica!

Dietro prezzi stracciati, spesso si nascondono delle insidie per il consumatore, dunque, è bene avere qualche accorgimento in più e prestare sempre un po’ d’attenzione, per evitare spiacevoli fregature.

Come difendersi?

  • Controllare il prezzo iniziale. Buona abitudine per il consumatore è quella di “segnarsi” il prezzo iniziale e confrontarlo con quello finale, verificando se effettivamente è stato applicato uno sconto e in quale percentuale. Questo soprattutto nei negozi multimarca che possono applicare una maggiorazione rispetto al brand monomarca, che ha i prezzi imposti dall’azienda.
  • Controllate che il capo non sia fallato, e provate sempre per evitare di effettuare dei cambi successivamente, magari non ritrovando lo stesso articolo e così sarete costretti a dover ripiegare su qualcos’altro, spendendo la stessa cifra o di più.
  • Conservate lo scontrino. La merce ha garanzia di due anni dall’acquisto dimostrabile proprio con lo scontrino. I commercianti sono obbligati ad effettuare il cambio degli articoli difettosi: è sufficiente fare presente il problema o il difetto entro 60 giorni dall’acquisto.
  • Saldi (davvero) di fine stagione. I saldi riguardano esclusivamente i capi della stagione in corso, in questo caso autunno inverno 2016/2017, perciò qualora vi siano capi di stagioni passate deve essere specificato a chiare lettere.
  • Non è prevista maggiorazione se si paga con carta elettronica. Badate bene: alcuni esercenti provano, in modo ovviamente scorretto, ad applicare una maggiorazione a chi paga attraverso carta elettronica invece che in contanti. Questa richiesta non ha senso, perciò ribellatevi se qualcuno dovesse provarci, anche chiamando i vigili se necessario.
  • Il prezzo scritto sul capo è quello che dovrete pagare: alcuni tipi di disguidi possono capitare soprattutto quando si passa da una determinata percentuale di sconto ad una più bassa, e quindi nella doppia etichettatura potrebbero esserci indicati due prezzi differenti. Oppure quando gli sconti iniziano per metà al 30% di sconto e per l’altra metà al 50%. Se su un capo è indicato il 50% ma alla cassa vi dicono che è al 30%, purtroppo per loro questo errore di etichettatura comporta che voi dovrete pagarlo al 50%, prezzo indicato sul cartellino. Buon per voi!

Seguite questi piccoli accorgimenti per acquisti consapevoli, sopratutto in periodo di saldi e, se malauguratamente doveste incappare in una truffa, l’Associazione Codici sarà a vostra completa disposizione al numero 06.55301808 o al link http://www.codici.org/acquisti.html.

È SUCCESSO OGGI...

Delitto Sara: ergastolo a Paduano, stalking sganciato da omicidio

0
Il mancato assorbimento del reato di stalking in quello piu' grave di omicidio volontario e' stato alla base della condanna all'ergastolo per Vincenzo Paduano, l'ex guardia giurata accusata di aver tramortito, strangolato...

Maltempo, danni e alberi caduti in provincia di Roma

0
Interrotta in entrambi i sensi la linea ferroviaria Roma-Civitavecchia in prossimita' di Santa Marinella. Presumibile causa dell'interruzione la caduta di alcuni bandoni in lamiera sui cavi elettrici appartenenti ad un manufatto abbandonato...

Campidoglio: controlli su taxi e ncc, sanzionati 53 operatori e 3 licenze sospese

0
Prosegue l’attività di controllo sulla regolarità del servizio di trasporto pubblico non di linea, svolto da taxi e ncc, in particolare nell’area della stazione Termini. Anche in seguito alle segnalazioni ricevute dal...

Rifiuti di Roma a Pomezia. Le dichiarazioni del Sindaco Zuccalà

0
In merito alle notizie pubblicate sulla stampa negli ultimi giorni relativamente a siti militari nel territorio di Pomezia indicati per ospitare centri per il trattamento dei rifiuti di Roma e un inceneritore,...

Caso “La Cogna”, Altissimi: “Noi non facciamo ‘baratti’ sulla pelle dei cittadini”

0
La società “Paguro” ha sollecitato il Comune di Aprila ad “adempiere celermente” a quanto disposto dal Tar e convocare la conferenza di servizi sui terreni di località “La Cogna”. Oltre a rammentare...