Via Salviati, la Polizia Locale salva una donna con figli in braccio

0

Erano impegnati nei consueti controlli all’interno del campo nomadi di Via Salviati quando, attirati dalle grida, gli agenti della Polizia Locale del Gruppo SPE ( Sicurezza Pubblica Emergenziale) hanno  salvato questo pomeriggio una donna di 30 anni e i suoi due figli di un anno e 6 giorni di vita dalle bastonate inferte dal marito. L’uomo, un rom di 40 anni, si è dato alla fuga e attualmente le pattuglie dei caschi bianchi lo stanno ricercando. La nomade, vittima di costanti abusi, è stata condotta al Policlinico Casilino per le percosse subite, che le hanno provocato lacerazioni e tumefazioni.  I due bambini, una femmina e un maschio, difesi dalla mamma che ha fatto loro da scudo, sono stati portati in sicurezza nella sede dello Spe.

È SUCCESSO OGGI...