Piazza di Siena, Gran Premio Città di Roma a Jur Vrieling

0

Con la vittoria dell’olandese Jur Vrieling nel Gran Premio Città di Roma, cala il sipario sull’edizione numero 85 del Concorso Ippico di Piazza di Siena. Un Città di Roma dettato dal grande equilibrio quello che ha visto Vrieling ottenere il primo posto davanti al binomio italiano formato da Alberto Zorzi e Lorenzo De Luca. Ad assegnare la vittoria è stato infatti un errore all’ultimo ostacolo di Zorzi, che ha visto così sfumare il successo a vantaggio dell’olandese.

«Grande rammarico aver abbattuto l’ultimo ostacolo – commenta a caldo a fine gara Zorzi – ma per il resto niente da dire. La cavalla è stata grandiosa. Nel primo giro la sentivo calda, pronta, perfetta e infatti ha saltato magnificamente, nel secondo giro il ct Arioldi mi ha consigliato di spingere, purtroppo sull’ultimo ostacolo ho esagerato e ha toccato con il posteriore. Comunque ha fatto tre netti su quattro giri, tra oggi e la Coppa. Non potevo chiedere di meglio».

La squadra azzurra e la Coppa delle Nazioni (Foto Pizzi)
La squadra azzurra e la Coppa delle Nazioni (Foto Pizzi)

L’edizione terminata ieri del Piazza di Siena, verrà però ricordata per i colori azzurri sopratutto per il ritorno alla vittoria dell’Italia nella Coppa delle Nazioni. Un risultato storico quello conquistato dal quartetto formato da Piergiorgio Bucci, Alberto Zorzi, Lorenzo De Luca e Bruno Chimirri, capaci di riportare la vittoria italiana a Villa Borghese dopo ben 32 anni.

A confermare gli ottimi risultati ottenuti dai cavalieri azzurri a Villa Borghese ci sono però anche il secondo posto di Lorenzo De Luca nel “piccolo Gran Premio” disputato sabato, battuto solamente dal francese Billot, Proprio grazie ai suoi risultati al “Piccolo Gran Premio” e al “Città di Roma” per Lorenzo De Luca è arrivato il riconoscimento del premio “Fratelli D’Inzeo”, assegnato a chi ottiene il miglior piazzamento nel “Piccolo Gran Premio” e nel “Città di Roma”.

Paolo Pizzi

È SUCCESSO OGGI...