Dormire per vivere meglio anche nei rapporti con gli altri

0

Due ricerche recenti rivelano dei lati poco approfonditi degli effetti dell’insonnia o della carenza di sonno, in particolare per ciò che riguarda le conseguenze sociali. Una arriva dal Karolinska Institute di Stoccolma, e ha evidenziato che la voglia di avere contatti sociali con qualcuno che appare stanco e insonnolito è del 21% inferiore al desiderio di socializzare con chi sembra riposato.

“Potrebbe trattarsi di un meccanismo evolutivo”, ha sottolineato una delle ricercatrici, Tina Sundelin, ed ha continuato “Oppure potrebbe essere un meccanismo appreso: tutti abbiamo imparato, dalle nostre esperienze, che chi è stanco non è un gran partner nelle conversazioni, non è interessato a noi e probabilmente ci farà perdere tempo”.

Il secondo studio, pubblicato dalla University of California di Berkeley, ha indagato l’effetto dell’insonnia sul cervello ed avrebbe dimostrato che la mancanza di sonno rende iperattiva l’amigdala, il centro cerebrale della paura e questo fa sì che l’insonne sia meno capace di interpretare le espressioni facciali altrui. Gli altri così appaiono più ostili di quanto in realtà siano.

È come se il nostro organismo, avvertendo che nonostante la stanchezza non stiamo dormendo, scambiasse questo stato con quello in cui ci si trova quando una minaccia – ad esempio un predatore – ci impedisce di rilassarci. E così il sistema cerebrale che vigila sull’ambiente circostante cercando segnali di pericolo, inizia a imporsi sulla nostra capacità di concentrazione, depotenziandola.

Per Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, si tratta di ulteriori buoni motivi per cercare di vivere una vita con meno stress e alla ricerca del giusto riposo quotidiano per stare bene con sé stessi e con gli altri.

È SUCCESSO OGGI...

Dramma a Ostia, ucciso davanti al portone di casa

0
Secondo le prime ricostruzioni, i colpi di pistola potrebbero essere stati sparati da due killer che si sono dati alla fuga. I colpi, sparati a breve distanza, hanno colpito Vallo al volto e all’addome. Tutto fa pensare a un regolamento di conti per fatti di droga. Il quartiere è noto alle cronache per essere sotto scacco dei clan Fasciani e Spada.

Ciampino. Giorno del ricordo, il comune ricorda le vittime delle foibe

0
Il Comune di Ciampino ricorda le vittime delle foibe, dell'esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale. Per l'occasione venerdì prossimo, nel Giorno del Ricordo, le bandiere degli edifici comunali saranno esposte...

Si ferma la metro tra Ottaviano e Battistini. Disagi per i passeggeri

0
Nuovo stop questa mattina a Roma per la metro A. "Un problema di incompatibilità a un deviatoio, che ha attivato le protezioni impedendo il transito dei treni", ha spiegato Atac in una...

Scuola. A Roma tre giorni di mobilitazione con 150 studenti

0
Tre giorni di rivendicazioni, condivisione e valorizzazione di esperienze da tante città per porre l'attenzione sul diritto allo studio, il benessere fisico e psicologico degli studenti, il contrasto...

Rifiuti a Roma. Ama ed Erion Weee insieme per sensibilizzare sul conferimento RAEE

0
Prende il via a Roma la collaborazione tra AMA S.p.A. ed Erion WEEE, Consorzio del Sistema Erion dedicato alla gestione dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE),...